Sei all'interno di >> GiroBlog | Spazio precario |

Metalmeccanici, manifestazione in Darsena

"Anche in Darsena come in tante altre imprese della Versilia, prevalgono, quando ci sono, i contratti cosidetti atipici. Ed anche fare sciopero per queste persone, prevalentemente giovani e stranieri, diventa un lusso difficile da permettersi..."
di Letizia Tassinari - mercoledì 19 dicembre 2007 - 2254 letture

METALMECCANICI, MANIFESTAZIONE IN DARSENA

Ancora una manifestazione che vede protagonisti i metalmeccanici. Ieri mattina , in Darsena, erano un centinaio a manifestare per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici. Una partecipazione al di sotto delle aspettative, quanto meno al corteo che ha sfilato tra i caniteri della Darsena. E la convizione comune è che purtroppo siano rimasti in pochi, anche in Versilia, gli operai che possono beneficiare di un contratto regolare, un contratto nazionale ancorchè scaduto.

Anche in Darsena come in tante altre imprese della Versilia, prevalgono, quando ci sono, i contratti cosidetti atipici. Ed anche fare sciopero per queste persone, prevalentemente giovani e stranieri, diventa un lusso difficile da permettersi. Anche per queste condizioni di precarietà, che troppo spesso si sposano con situazioni di scarsa sicurezza nei luoghi di lavoro, i metalmeccanici della Versilia sono scesi in strada.

Il corteo ha reso omaggio alla memoria delle vittime del grave incidente sul lavoro alla ThysseKrupp di Torino tutti hanno sfilato con un fiocco nero al petto e le bandiere listate a lutto. Tra i partecipanti i rappresentanti delle rsu aziendali della Fiom Cgil con il Segretario della Versilia Lamberto Pocai, oltre l’Assessore Viareggino Mauro Rossi e il Segretario dei Comunisti Italiani Paolo Puccinelli. La Manifestazione si è conclusa di fronte alla sede dei Cantieri Azimut dove gli operai hanno osservato un minuto di silenzio per le vittime di Torino. Le tute blu saranno mnuovamente in sciopero oer il rinnovo del contratto nella giornata di venerdi’.

Dal Corriere della Versilia


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -