MSI e Asus sbloccano i core del Phenom II 960T

Asus e Msi hanno annunciato una tecnologia che permetterà, con alcuni dei più recenti modelli di schede madre, di sbloccare tutti i core dell’imminente Phenom II X4 960T e trasformarlo in una CPU a sei core
di Giuseppe Castiglia - venerdì 23 aprile 2010 - 4129 letture

redatto: Alessandro Del Rosso

Roma - Replicando ad una analoga mossa della rivale MSI, Asus e la consociata Asrock hanno annunciato una tecnologia che permetterà alle rispettive schede madri di sbloccare tutti i core dell’imminente processore Phenom II X4 960T di AMD.

Il 960T utilizza lo stesso design six-core alla base dei processori Phenom II X6 (Thuban), ma a differenza di questi ultimi ha solo 4 core attivi: gli altri due, seppure fisicamente presenti, vengono disattivati in fabbrica. MSI e Asus hanno apparentemente trovato il modo di riattivare i due core "dormienti" e trasformare così l’X4 960T in una CPU molto simile al modello X6 1075T: rispetto a quest’ultimo, il 960T ha 8 MB di cache invece di 9 MB e nella modalità turbo raggiunge un clock di 3,4 GHz invece che di 3,5 GHz (in entrambi i casi la frequenza standard è di 3 GHz).

Una volta attivati tutti e sei i core, MSI afferma che le performance del processore 960T aumentano di circa il 104%. L’azienda taiwanese ha implementato la sua tecnologia di sblocco dei core nella mainboard 890GXM-G65, capace altresì di trasformare alcuni modelli di Phenom II X2 in Phenom II X4.

Asus e Asrock non hanno ancora annunciato quali modelli di mainboard saranno in grado di sbloccare il 960T: entrambe le aziende si sono limitate a dire che la tecnologia Unlock CPU Core (UCC) sarà implementata su un selezionato numero di motherboard basate sui chipset AMD della serie 800.

Alessandro Del Rosso

fonte:punto-informatico.it

Aggiornamenti Offerte e novità nuove tecnologie

Upgrade Electronic Service - Via Nasso, 86 – 96016 – Lentini – SR – Italy – PI: 01591810898 Tel / Fax 095902839

http://www.serviceupgrade.it -

http://www.serviceupgrade.net


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -