La poesia della settimana: Manuel Carpio

Il poeta di questa settimana appartiene al movimento del Romanticismo, che giunse anche in Sud America, dopo essere nato nella vecchia Europa. La bellezza dei versi scelti meritano la lingua originale.
di Piero Buscemi - martedì 3 gennaio 2012 - 1190 letture

El río de Cosamaloapán

Arrebatado y caudaloso río
 que riegas de mi pueblo las praderas
 ¡quién pudiera llorar en tus riberas
 de la redonda luna al rayo frío!

De noche en mi agitado desvarío
 me parece estar viendo tus palmeras,
 tus naranjos en flor y enredaderas,
 y tus lirios cubiertos de rocío.

¡Quién le diera tan sólo una mirada
 a la dulce y modesta casa mía,
 donde nací, como ave en la enramada!

Pero tus olas ruedan en el día
 sobre las ruinas ¡ay! de esa morada,
 donde feliz en mi niñez vivía.

Manuel Carpio Hernández, un uomo che fu insegnante, medico, poeta, e sempre pronto ad aiutare i suoi simili. Manuel Carpio è stato uno degli otto figli di José Antonio Carpio e Atanasio Josefa Hernandez, nacque il 1° Marzo 1791 a Cosamaloapan del Carpio. A causa della scarsità di opportunità di lavoro, fu costretto con i suoi genitori a trasferirsi in un’altra città, Puebla, quando era ancora un bambino molto piccolo. Un’epidemia contagiosa lasciò Manuel orfano a quattro anni, ma ricevette una buona formazione dalla famiglia e completò gli studi più avanti nel seminario Palafoxiano della città di Puebla, dove studiò teologia umanistica, arte e letteratura, greca e latina. In seguito, studiò medicina, nonostante una grande povertà e con molti sforzi. Con l’aiuto di alcuni amici, fondò la prima Accademia messicana di Medicina. Educato secondo i dettami della religione cristiana, manifestò questa sua inclinazione nelle sua poesia nella quale prevale una raffinata ricerca stilistica e la chiarezza nell’espressione. Testimone della rivoluzione messicana per l’indipendenza dagli Stato Uniti, vide la nascita della Costituzione messicana nel 1857. Morì a Città del Messico l’11 febbraio 1860.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -