La poesia della settimana: Diane Di Prima

Una poetessa beat, femminista e fuori da qualsiasi regola precostituita.
di Piero Buscemi - martedì 15 gennaio 2013 - 1748 letture

Lettera rivoluzionaria

Ho appena capito che il premio sono io
 non ho altro
 denaro per riscatto, nient’altro da spezzare o scambiare che la vita
 il mio spirito dosato, frammentario, sparso
 sul tavolo della roulette, ripago quanto posso
 nient’altro da ficcare sotto il naso della maìtre de jeu
 nulla da spingere fuori dalla finestra, niente bandiere bianche
 questa carne é tutto ciò che ho da offrire, fare il gioco con
 questa testa qui e ora, e quello che vien dietro, la mia mossa
 mentre strisciamo sopra questo a-bordo, proseguendo sempre
 (si spera) fra le righe

Diane di Prima è nata a Brooklyn il 6 agosto 1934, New York. Ha frequantato lo Swarthmore College per due anni prima di trasferirsi al Greenwich Village a Manhattan e diventare una scrittrice dell’emergente movimento Beat. In seguito coltivò l’amicizia di poeti del calibro di Amiri Baraka, Allen Ginsberg, Jack Kerouac, Frank O’Hara, and Audre Lorde. Dopo essersi unita alla comunità di Timothy Leary a New York, si trasferì a San Francisco nel 1968.

Di Prima ha pubblicato più di 40 libri. Le sue raccolte di poesia comprendono This Kind of Bird Flies Backwards (1958), il poema Loba (1978), Pieces of a Song: Selected Poems (2001). E’ anche autrice del romanzo breve Dinners and Nightmares (1960), la semi-autobiografia Memoirs of a Beatnik (1968), e il diario Recollections of My Life as a Woman: The New York Years (2001).

Di Prima fu insignita della Laura in Poesia a San Francisco nel 2009. E’ stata anche premiata dalla National Poetry Association’s Lifetime Service Award e dal Fred Cody Award for Lifetime Achievement e ha ricevuto dei riconoscimenti dal National Endowment for the Arts, dal Committee on Poetry, dal Lapis Foundation, e dall’Institute for Aesthetic Development. St. Lawrence University le ha riconosciuto la Laurea ad Honorem.

Ha insegnato presso la Jack Kerouac School of Disembodied Poetics al Naropa Institute, al California College of Arts and Crafts, e nel Masters-in-Poetics program presso il New College of California. Poesie selezionate sono conservate all’Università di Louisville, Indiana e Southern Illinois. Di Prima vive nella California del Nord.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -