Sei all'interno di >> GiroBlog | Poesia |

La fine d’agosto (di Alice Molino)

di Redazione Zerobook - martedì 8 settembre 2015 - 2693 letture

La fine d’agosto

Con uno sguardo
 Limpido e trasparente
 Pieno di verità
 Mi stava accanto
 Silenzioso
 Placando i suoi sorrisi.
 La luna danzava
 Su di noi
 La sua luce
 Rivestiva
 I nostri corpi
 E le sue mani
 Su di me.
 Mi trascinò come
 Un’onda ed
 Insieme
 Al profumo del mare
 Così passionale
 Andammo oltre
 A confonderci
 Tra i riflessi dell’acqua
 Arrivando in un profondo
 più intenso.

Con le parole
 Regalava estrema follia.
 Amava vedermi impaurita
 Sconfitta quando
 Con gli occhi
 Non sapevo rispondere più.
 Lasciavo che le labbra
 Gli svelassero le parole non dette
 Non mi lasciava via d’uscita
 Con le mani dondolava fra i miei tormenti
 e gli immensi piaceri.
 Ma non avevo paura
 Lo affrontato con passione
 ed estrema dolcezza
 Lo guardavo con timidezza
 ed euforia.
 Lo amavo con l’estrema follia
 che lui stesso mi regalava.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -