Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Lavoro |

Imprese, è il momento del "Change"

«Sviluppare la competitività delle aziende etnee e siciliane, favorendo la crescita di una nuova cultura manageriale». La Confcommercio di Catania lancia il progetto per 40 imprenditori.

di Vittorio Fiorenza - mercoledì 23 marzo 2005 - 5477 letture

Un progetto per migliorare la competitività delle imprese etnee e siciliane nel settore commerciale. E’ questo l’obiettivo di “Change”, l’iniziativa promossa dalla Confcommercio di Catania, dalla società “Promozione & Sviluppo” e dalla “Cormorano Felix”. La proposta è quella di migliorare la competitività del settore commerciale delle aziende catanesi, favorendone l’innovazione e l’apertura al mercato globale attraverso un adeguato intervento formativo e consulenziale. I dati del “Change” sono stati presentati, lunedì 21 marzo, nella sede della Confcommercio Catania alla presenza di Mario Adamo (Promozione & Sviluppo), Giovanni Arena (presidente Confcommercio Catania), Carlo Romano (vice-presidente provinciale Confcommercio Catania, presidente Isfoter) e Luciano Piccolo (Cormorano Felix). Il progetto si realizzerà nell’arco di 20 mesi.

Due i traguardi principali: avviare un processo di cambiamento negli imprenditori favorendo la crescita di una nuova cultura manageriale che si interessi sia del potenziale umano che delle nuove tecnologie; fornire agli imprenditori gli strumenti adeguati per avviare processi di organizzazione e di riorganizzazione aziendale e per pianificare piani di sviluppo nel medio e lungo periodo. Attraverso il percorso formativo si intende dotare l’imprenditore di un insieme di conoscenze che consentano di rivedere la proposta commerciale alla luce delle nuove linee di mercato e di esaltare il tema della qualità come elemento vincente per le imprese.

“Gli obiettivi - ha spiegato Mario Amato, della Promozione & Sviluppo - si realizzeranno attraverso lo sviluppo di azioni tra loro integrate come l’attività di ricerca e di analisi; l’attività di sensibilizzazione e di pubblicizzazione; quella formativa; e l’orientamento e la consulenza; un’attività di supporto alla efficacia delle misure”.

“L’azione di ricerca e analisi, che si svolgerà nell’arco di 8 mesi - ha detto Luciano Piccolo della Cormorano Felix -, è finalizzata a verificare le reali necessità del settore commercio della provincia di Catania ed in particolare si occuperà di individuare gli elementi di criticità delle imprese e la loro difficoltà di sviluppo e rinnovazione; di rilevare i fabbisogni di formazione, sia in termini di riqualificazione del personale, che di formazione di nuove figure professionali”.

L’azione di pubblicizzazione durerà invece 18 mesi e si pone l’obiettivo di diffondere informazioni sul progetto nel suo complesso, sulle varie fasi di attuazione, sulle modalità di realizzazione, sugli obiettivi stabiliti e sui risultati raggiunti.

“Al fine di raggiungere il più largo numero possibile di soggetti - hanno detto Giovanni Arena e Carlo Romano della Confcommercio -, gli strumenti di comunicazione saranno utilizzati in maniera integrata, ovvero l’azione di pubblicizzazione non sarà gestita singolarmente, bensì come una componente del sistema generale del progetto. L’attività si realizzerà in tre momenti dell’attività progettuale: una prima fase al fine di rendere noti gli obiettivi e le azioni previsti dal progetto; una seconda al fine di illustrare le fasi di attuazione dell’iniziativa e gli obiettivi intermedi conseguiti; una terza al fine di diffondere i risultati progettuali conseguiti. Più in dettaglio, i risultati che si vogliono conseguire sono: lo sviluppo competitivo delle imprese palermitane associate alla Confcommercio; l’avvicinamento e la sensibilizzazione degli imprenditori ad un uso più frequente dello strumento della formazione continua; una maggiore flessibilità e apertura al confronto di esperienze e di conoscenze tra operatori del settore e la conoscenza dei fabbisogni formativi e delle condizioni strutturali ed organizzative delle imprese. Aggiornare e migliorare la professionalità degli imprenditori per una migliore gestione e promozione del servizio commerciale”.

L’attività formativa prevede l’attivazione di due edizioni gemelle ognuna della durata di 210 ore articolate in 120 ore di formazione d’aula, 40 ore di formazione a distanza (FAD) e 50 ore di project work presso le aziende. L’articolazione didattica prevede sei moduli (di informatica; marketing e comunicazione d’impresa; customer care e customer satisfaction; benchmarking; finanza agevolata e E-commerce). Per ciò che concerne la FAD un’apposita sezione del sito internet realizzato contestualmente all’iniziativa progettuale verrà dedicata ai corsisti che vi avranno accesso riservato tramite una password personalizzata. La formazione a distanza verrà garantita mediante una tecnologia off-line che prevede l’utilizzo di supporti didattici multimediali interattivi (cd-rom) per i moduli di informatica e di qualità e una tecnologia on-line che permette l’interfacciamento dell’utente con un sito internet: un docente on-line proporrà esercitazioni didattiche in riferimento ai moduli previsti, gli allievi vi risponderanno entro un tempo prestabilito e i risultati verranno certificati. Le metodologie didattiche che verranno adottate saranno di diversa natura: dalle lezioni frontali al lavoro di gruppo; lo studio di casi, simulazioni, interventi applicativi, esercitazioni pratiche di gruppo e individuali.

L’attività di orientamento, trasversale alla durata del progetto, prevede un intervento di consulenza per l’approfondimento e la messa in pratica delle nozioni acquisite attraverso la formazione. Una commissione di esperti sarà a disposizione degli utenti, sia per effettuare diagnosi organizzative all’interno delle strutture aziendali, sia per fornire informazioni e chiarimenti su tematiche inerenti la gestione delle risorse umane, la finanza agevolata e il marketing. Saranno infine realizzate, per quanto riguarda l’attività di supporto all’efficacia delle misure, delle attività trasversali, come il coordinamento generale delle azioni, il monitoraggio e la valutazione di tutte le fasi progettuali e dei risultati conseguiti e la diffusione dei risultati raggiunti. Durante le tre fasi del progetto sarà sempre attiva una fase di monitoraggio e di verifica. Inoltre è prevista la costituzione di un comitato tecnico scientifico che avrà il compito di valutare tutta l’attività svolta e di suggerire eventuali modifiche alle attività progettuali previste.

Il progetto “Change” fa parte dell’asse 3, ovvero “Risorse umane”, della misura 3.0.9 (Sviluppo e competitività delle piccole e medie imprese) nel settore di intervento del commercio nell’ambito del Por Sicilia 2000-2006. Destinatari sono 40 imprenditori associati alla Confcommercio di Catania.

Per il raggiungimento del suddetto obiettivo, il progetto si compone di una serie di azioni integrate tra le quali la realizzazione di un corso di formazione completamente gratuito. Modalità di partecipazione: La domanda dovrà essere presentata in autocertificazione. La documentazione in originale, comprovante il possesso dei requisiti previsti dal bando, dovrà essere prodotta entro 10 giorni dalla comunicazione dell’ammissione alla frequenza del corso. La domanda di partecipazione dovrà pervenire, consegnata brevi manu, o presso la sede della Confcommercio di Catania in via Mandrà n. 8 o presso la sede della Cormorano Felix in via Tripolitania 6. Potrà anche essere spedita a mezzo raccomandata A/R aglis tessi indirizzi entro e non oltre le ore 12 del 15 aprile. Non farà fede il timbro postale. Modalità di selezione: Qualora il numero degli imprenditori interessati all’iniziativa dovesse superare quello previsto dal progetto, si procederà ad una selezione mediante colloqui individuali. La graduatoria finale sarà pubblicata mediante affissione presso l’U.P.L.M.O competente. Destinatari e requisiti d’accesso: il bando è rivolto a 40 Imprenditori/trici e/o titolari di cariche sociali appartenenti al settore commercio, residenti in provincia di Catania e in possesso del diploma di Scuola Media Inferiore. Articolazione del corso: il corso sarà articolato in due corsi per “Gestione d’azienda e tecniche di marketing”e avrà una durata complessiva di 210 ore, suddivise in 120 ore di attività d’aula, 50 ore di project work e 40 ore di formazione a distanza.


- Ci sono 1 contributi al forum. - Policy sui Forum -
> Imprese, è il momento del "Change"
12 luglio 2005, di : michele |||||| Sito Web: Progetto Change

Il progetto è illustrato in dettaglio sul portele ufficiale dell’Associazione Commercianti di Catania