Sei all'interno di >> :.: Culture | Libri e idee |

I sindaci di Lentini

Pubblichiamo l’elenco aggiornato dei Sindaci di Lentini (SR). Il testo è ripreso da: "Lentini nell’età repubblicana (Raccolta di brevi saggi storico-politici)" di Ferdinando Leonzio (ZeroBook, 2019)

di Ferdinando Leonzio - sabato 30 ottobre 2021 - 1941 letture

Già prima dello sbarco di Garibaldi, un po’ dovunque in Sicilia, nei vari comuni, erano sorti comitati segreti che si proponevano di fiancheggiare la sperata spedizione garibaldina, al fine di favorire il progetto di annessione dell’isola al regno di Vittorio Emanuele II.

Da Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988:

«Un Comitato segreto fu organizzato in Lentini composto dai signori: Vincenzo Consiglio Maxheo, barone Giovanni Fuccio Corbino, barone Giovanni Fuccio Sanzà, Alfio e Domenico fratelli Bugliarello, Eustachio Meli, Francesco Consiglio Marzano, Francesco Alemagna, Vincenzo Zappalà e Francesco De Felice» (1859) [1].

«Il Comitato di Lentini […] fece adesione al Comitato segreto di Catania sotto il di’ 21 settembre 1859 per l’annessione della Sicilia al Piemonte» [2].

«Il popolo unanime nomina un Comitato centrale composto dai signori: Presidente avv. Domenico Sciarrino; Vicepresidente barone Salvatore Perrotta; Segretario Francesco Alemagna; Deputati: [sono elencati 35 nominativi]» (20-5-1860) [3].

«Il Comitato appena eletto, per provvedere all’ordine pubblico ed alla sicurezza interna, istituisce una Commissione composta dai signori barone Giovanni Fuccio Corbino, barone Giovanni Fuccio Sanzà, baronello Vincenzo De Geronimo, Vincenzo Zappalà, Benedetto Perrotta, segretario, alla quale affida l’incarico di organizzare la forza pubblica per la guerra» [4].

«Il giorno 5 giugno il Comitato fa atto di adesione all’annessione della Sicilia al Regno costituzionale di Vittorio Emanuele […] ed adotta la Dittatura del generale Garibaldi» (1860) [5].

«Secondo il disposto del potere dittatoriale di Sicilia e sulla base della Costituzione del 1812, in luogo del Comitato Provvisorio fu costituito il Consiglio Civico di quaranta cittadini che tennero la prima adunanza il giorno 5 luglio» (1860) [6].

«[…] Il Consiglio, presieduto da Vincenzo Consiglio Maxheo, assunse la rappresentanza comunale […]» [7].

Dr. Vincenzo Consiglio Maxheo -1860 - Presidente del Consiglio Civico.


Sindaci 1860-2021

Fino all´entrata in vigore della legge comunale del 1888, in base ai decreti 23-10-1859 n° 3702 e 09-10-1861 n° 249, il sindaco, nel Regno di Sardegna (e, successivamente nel Regno d´Italia), veniva nominato dal Governatore (poi chiamato Prefetto) della Provincia, tra i consiglieri comunali. Quando scadeva il suo mandato, o in seguito a dimissioni, o per morte, o per altre cause che comportassero la decadenza dalla carica, le funzioni sindacali venivano esercitate dall´assessore anziano, in attesa della nomina del nuovo sindaco, che non sempre era tempestiva. La Giunta, invece, veniva eletta dal Consiglio Comunale, tra i suoi componenti.

nomeInizioFineFunzione
1Barone Salvatore Perrotta18601863Patrizio Presidente del Municipio, poi Sindaco.
Segue una gestione dell’assessore anziano Bonfiglio Giuseppe.
2Barone Giovanni Fuccio Corbino3-6-186422-10-1872 Sindaco.
3Sig. Gaetano Guarany22-10-187223-10-1873Regio Delegato Straordinario
Segue una gestione dell’assessore anziano barone Giovanni Fuccio Corbino, occasionalmente sostituito da altri assessori.
4Sig. Vincenzo Conti aprile 1874ottobre 1875Sindaco.
Dall’ottobre 1875 il Comune è gestito dall’assessore anziano Alfio Mazzeri fino al 6-10-1876 e successivamente da altri (fra cui Erodico Consiglio) fino al febbraio 1878.
5Sig. Francesco Magnano S. Liomarzo 187831-12-1881Sindaco.
Dal dicembre 1880 all’ottobre 1881 il Sindaco (forse impossibilitato) è sostituito da vari assessori (Giovanni Bugliarello, Alessandro Tribulato, Francesco Alemagna).
Dal gennaio 1882 (dopo la cessazione dalla carica) all’aprile 1882 è sostituito dall’assessore anziano Francesco Alemagna.
6Prof. Alfio Incontromaggio 1882luglio 1884Sindaco.
Dal luglio 1884 al giugno 1885 al vertice del Comune si avvicendano gli assessori Vincenzo Conti, Geronimo Geronimo e Gaetano Falcia.
7Prof. Alfio Incontroluglio 188531-12-1887Sindaco.
Dal gennaio 1888 al 21-10-1890 alla direzione del Municipio si alternano vari assessori (Paolo Iannitto, Mario Bonfiglio, Salvatore Inserra, Vincenzo Bonfiglio).
8Sig. Alessandro Corso 21-10-18903-3-1891Regio Commissario.
9Sig. Arnaldo Raimondi3-3-189125-4-1891 Regio Commissario.
Il 25-4-1891 viene insediato il nuovo Consiglio Comunale, il quale prima elegge soltanto la Giunta, per cui al vertice dell’amministrazione si avvicendano gli assessori Giovanni Bugliarello, Sebastiano Falcia, Salvatore Geronimo Modica e Giuseppe Signorelli. Successivamente, e precisamente il 30-6-1891, in applicazione della nuova legge comunale del 1888, che prevedeva l’elezione indiretta del sindaco nei Comuni con popolazione superiore a diecimila abitanti, lo stesso Consiglio eleggerà sindaco Rosario Consiglio, che é dunque il primo sindaco eletto di Lentini.
10Dr. Rosario Consiglio30-6-18913-8-1895Sindaco.
11B.ne Giuseppe Luigi Beneventano3-8-189524-9-1898Sindaco
Segue una breve vacatio. Le temporanee mancanze di un sindaco si ripeteranno anche succesivamente e saranno dovute al fatto che al C:C. occorre un certo tempo per accordarsi sul nome del sindaco. La mancanza di accordo poteva provocare una gestione commissariale
12Cav. Filadelfo Mazzara8-11-189810-6-1900Sindaco.
13Cav. Uff. Sante Rossi 10-6-19006-9-1900Regio Commissario.
14Dr. Rosario Consiglio 11-9-190013-3-1905Sindaco.
15Cav. Avv. Giuseppe Signorelli 4-5-190527-7-1906Sindaco.
16Rag. Salvatore Bianco27-9-19063-11-1906Commissario Prefettizio.
17Dr. Giovanni Monti 3-11-190612-1-1907Regio Commissario
18B.llo Francesco Beneventano12-1-19078-3-1907Sindaco.
19Cav. Giovanni Bugliarello 8-3-19079-10-1907Sindaco.
20Dr. Pasquale Randone9-10-190715-11-1907Commissario Prefettizio.
21Sig. Francesco Giglio15-11-190713-12-1907Commissario Prefettizio.
22Cav. Giacomo Plunkett 13-12-190713-6-1908Regio Commissario.
23B.llo Francesco Beneventano13-6-190825-2-1913Sindaco.
24Cav. Giovanni Bugliarello9-4-191313-8-1913Sindaco.
25Dr. Vincenzo Gueli13-8-19133-8-1914Commissario Prefettizio.
26Cav. Giovanni Bugliarello3-8-191415-1-1916Sindaco.
27Ing. Gesualdo Angelico29-1-191626-9-1916Sindaco.
28Avv. Raimondo Bruno26-11-191622-7-1919Sindaco.
29Ing. Gaetano Pupillo23-7-191919-10-1919Commissario Prefettizio.
30Avv. Francesco Ryllo19-10-191913-1-1920Regio Commissario.
31Avv. Isidoro Crimando13-1-192021-2-1920Regio Commissario.
32Cav. Rag. Giuseppe Scichilone21-2-192031-10-1920Regio Commissario.
33Sig. Filadelfo Castro31-10-19207-7-1922Prosindaco
La figura del Prosindaco è assimilabile a quella dell´assessore anziano (per voti) e a quella del moderno vicesindaco. In tale veste Castro dirige il Comune fino al suo arresto. Ne prenderà il posto Rosario Mangano, fino al commissariamento del Comune.
34Sig. Rosario Mangano7-7-192212-11-1922Prosindaco
35Cav. Rag. Alfredo Polizzy12-11-192212-12-1923Commissario Prefettizio.
36Farm. Giuseppe Bonfiglio12-12-192315-12-1925Sindaco
È l’unico sindaco eletto in epoca fascista. La carica sarà abolita e sostituita dalla figura del Podestà, di nomina governativa. che aveva i poteri del Sindaco, della Giunta e del Consiglio Comunale.
37Cav. Giuseppe Bonfiglio15-12-192323-4-1926Commissario Prefettizio.
38B.ne Francesco Aurelio Bonfiglio23-4-192622-4-1927Commissario Regio.
39Comm. Giuseppe Bonfiglio22-4-192718-7-1928Podestà.
40Cav. Salvatore D’Agata18-7-192824-7-1928Commissario Prefettizio.
41Col. Cav. Filippo Taito24-7-19288-9-1928Commissario Prefettizio.
42Dr. Luigi Violi8-9-192810-10-1928Commissario Prefettizio.
43Sig. Francesco Cicirata10-10-192819-2-1929Commissario Prefettizio.
44Sig. Francesco Cicirata19-2-192928-10-1930Podestà.
45Rag. Giuseppe Cappellani28-10-193029-11-1930Commissario Prefettizio.
46Dr. Luigi Bonfiglio29-11-19307-3-1931Commissario Prefettizio.
47Dr. Luigi Bonfiglio7-3-193127-10-1931Podestà.
48Cav. Uff. Rag. Francesco Matranga27-10-19319-1-1932Commissario Prefettizio.
49Cav.Uff.Avv. Sebastiano Consiglio9-1-193219-4-1932Commissario Prefettizio.
50Cav. Uff. Avv. Sebastiano Consiglio19-4-193220-3-1935Podestà.
51Farm. Costantino Signorelli20-3-193522-5-1935Commissario Prefettizio.
52Dr. Giacomo Magnano S. Lio22-5-19358-6-1937Podestà.
53Cav. Uff. Dr. Giulio Cesare Rizza8-6-193726-6-1937Commissario Prefettizio.
54Cav. Rag. Guglielmo Li Greci 26-6-193710-9-1937Commissario Prefettizio.
55Cav. Uff. Dr. Giulio Cesare Rizza10-9-193723-10-1937Commissario Prefettizio.
56Cav. Rag. Guglielmo Li Greci23-10-19371-4-1938Commissario Prefettizio.
57Ing. Giuseppe Cardillo1-4-193830-7-1938Podestà.
58Cav. Geom. Francesco Conti30-7-193823-8-1938Commissario Prefettizio.
59Cav. Geom. Francesco Conti 23-8-193829-8-1938Podestà.
60Ing. Giuseppe Cardillo29-8-19389-4-1941Podestà.
61Cav. Uff. Francesco Augello9-4-194119-7-1941Commissario Prefettizio.
62Cav. Geom. Francesco Conti 19-7-194128-3-1942Commissario Prefettizio.
63Comm. Dr. Paolo Fici 28-3-194223-5-1942Commissario Prefettizio.
64Cav. Geom. Francesco Conti 23-5-194226-3-1943Commissario Prefettizio.
65Ten.Col. Comm. Dr. Luigi Bugliarello26-3-194329-5-1943Commissario Prefettizio.
66Ten.Col. Comm. Dr. Luigi Bugliarello29-5-194323-10-1943Podestà
Il col. Bugliarello, dopo l´occupazione di Lentini (15-7-1943), fu riconfermato dall´AMGOT nella carica di podestà.
67Ten. Col. Comm. Dr. Luigi Bugliarello23-10-194313-11-1943Sindaco
In continuità e con gli stessi poteri della precedente carica di Podestà, ma con la qualifica di Sindaco.
68Comm. Dr. Vincenzo Magnano S. Lio13-11-194320-1-1945Sindaco
Dal 5-1-1944 gli vengono affiancati quattro assessori, che insieme al Sindaco formano la Giunta Comunale, che delibera come organo collegiale.
69Cav. Rag. Guglielmo Li Greci20-1-19451-4-1946Commissario Prefettizio.

Da qui in poi vengono indicati, accanto al nome del sindaco, tra parentesi, il suo partito di appartenenza e i partiti che sostengono l’Amministrazione Comunale da lui presieduta.

NomePartitoInizioFineFunzionePartiti di Giunta
70Sig. Filadelfo Castro(PSIUP)1-4-194613-5-1946Assessore anzianoPSIUP
71Sig. Filadelfo Castro (PSIUP/PSLI)13-5-194617-6-1947Sindaco. PSIUP/PSLI
72Prof. Giovanni Pattavina(PCI)18-6-19475-5-1948Sindaco.PCI,PSLI
73Sig. Filadelfo Castro(PSLI)6-5-19482-7-1951Sindaco.PSLI
74Dr. Mario Vaccaro 2-7-19517-6-1952Commissario Prefettizio.
75Prof. Giuseppe Ferrauto(PSI)8-6-195217-6-1956SindacoPCI,PSI,IND.
76On. Prof. Otello Marilli(PCI)18-6-195615-10-1957SindacoPCI,PSI
Da questa legislatura il Consiglio Comunale passa da 32 a 40 componenti.
77Rag. Vitale Martello(PCI)18-10-195712-12-1960SindacoPCI,PSI
Dal 9-1-1959 al 12-12-1960 le funzioni sindacali sono però svolte dal vicesindaco Luigi Di Pietro (PSI).
78Sig. Sebastiano Arena(PCI)13-12-196021-1-1962SindacoPCI, PSI, USCS
Da questa legislatura il Consiglio Comunale viene eletto col sistema proporzionale.
79Avv. Mario Ferrauto(PSI) 22-1-196220-11-1962Sindaco. DC,PSI,IND., PSDI. Il PSDI dà solo l´appoggio esterno.
80Avv. Alessandro Tribulato(DC)21-11-19621-12-1963SindacoDC, USCS,IND.,PSDI. Il PSDI dà solo l´appoggio esterno.
81Dr. Vincenzo Pisano2-12-19639-12-1964Commissario Regionale.
82On. Prof. Otello Marilli(PCI)10-12-19642-1-1973SindacoMaggioranza piú volte modificata fra PCI,PSI,PSIUP,IND.
83Prof. Michelangelo Cassarino(PCI)3-1-19733-8-1975SindacoPCI,PSI,PSIUP
84Cav. Sebastiano Centamore(PSI)4-8-197517-10-1976Sindaco DC,PSI,PRI
85Dr. Francesco Fisicaro(DC)18-10-197610-3-1978SindacoDC,PCI,PSI,PSDI
86Ing. Andrea Amore(PSDI)11-3-197826-7-1978SindacoDC,PSDI
87Avv. Vincenzo Bombaci(DC)27-7-19783-1-1979SindacoDC,PSDI
88Prof. Riccardo Insolia(PCI)4-1-197923-7-1980SindacoDC,PCI,PSDI
89Avv. Giacomo Capizzi(DC)24-7-19809-6-1982Sindaco Due diverse maggioranze: DC,PSI,PRI e poi: DC,PRI,PSDI. Il PSDI dà solo l´appoggio esterno.
90Giornalista Giovanni Cannone(DC)10-6-198219-2-1984SindacoDue diverse maggioranze: DC,PRI,PSDI; e poi: DC,PSI,PRI
91On. Mario Bosco(PCI)20-2-198410-10-1988SindacoDue diverse maggioranze: PCI,PSI,PRI,PSDI; e poi: DC,PCI
92Dr. Santo Ragazzi(PSI)11-10-198831-7-1989SindacoDC,PCI,PSI,PRI,PSDI. Il PSDI dà solo l’appoggio esterno.
93Geom. Davide Battiato(DC)1-8-198924-6-1990SindacoDC,PSI,PRI
94Rag. Giuseppe La Rocca(DC)25-6-19909-12-1991SindacoDue diverse maggioranze: DC, MRD, PLI; e poi: DC,PSI,PRI,MRD
95Sig. Elio Magnano(PDS)10-12-199121-7-1992Sindaco. PDS,PRI,MRD,PLI,DC,PSI. Solo una parte della DC e un solo consigliere del PSI appoggiarono la giunta Magnano.
96Prof. Antonino Mazzone(DC)22-7-199215-10-1992SindacoDC,PSI,PRI
Dal 19-10-1992 al 29-10-1992 le funzioni sindacali furono svolte dall’assessore Alfio Mastrogiacomo.
97Dr. Angelo Politi29-10-199215-2-1993Commissario Regionale.
98Dr. Antonino Vella16-2-199313-12-1993Commissario Straordinario.

A partire dalla successiva legislatura viene applicata la nuova legge elettorale che comporta l´elezione diretta del sindaco e la riduzione a 20 del numero dei componenti il Consiglio Comunale.

A partire dalle elezioni comunali del 5 giugno 2016 il numero dei consiglieri da eleggere passa da 20 a 16.

Da ora in avanti non sono piú indicati né il partito di appartenenza del sindaco, ormai eletto direttamente dai cittadini e con poteri derivanti dalla legge, né i gruppi consiliari schierati a sostegno dell´esecutivo, sulla cui esistenza e composizione giuridicamente non hanno piú influenza (tranne nel caso della sfiducia al sindaco).

NomeInizioFineFunzione
99Sig. Salvatore Raiti14-12-19933-6-2002Sindaco
100Dr. Francesco Rossitto4-6-200211-8-2003Sindaco
101Mar. Agostino Guercio12-8-200325-9- 2003Sindaco f.f. (facente funzione)
102Rag. Antonino Piccione26-9-200328-6-2004Commissario Straordinario
103On. Dr. Sebastiano Neri29-6-20045-3-2006Sindaco
104Prof.ssa Maria Arisco6-3-200613-4-2006Sindaco f.f.
105D.r Massimo Signorelli14-4-200627-6-2006Commissario Straordinario
106Geom. Alfio Mangiameli28-6-200623-6-2016Sindaco
107Dr. Saverio Bosco23-6-201628-10-2021Sindaco
108Avv. Rosario Lo Faro28 -10-2021In caricaSindaco

[1] Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988, p. 101

[2] Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988, p. 102

[3] Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988, p. 104

[4] Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988, p. 104

[5] Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988, p. 106

[6] Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988, p. 108

[7] Pisano Baudo -“Storia di Lentini” - tip. Scolari, 1988, p. 109


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -