Global Orgasm, online per la Pace

Prende quota ed incuriosisce la proposta via Internet di un esperimento senza precedenti. Secondo i promotori, se uomini di tutto il Mondo libereranno energie positive tutti insieme, qualcosa cambierà

di Giuseppe Castiglia - lunedì 20 novembre 2006 - 6079 letture

Roma - Un pianeta devastato dalle guerre può essere salvato dal sesso? Lo pensano i promotori di un singolarissimo esperimento a metà tra appello pacifista e pseudoscienza: si parla di Global Orgasm, l’iniziativa per un orgasmo di massa che dovrà avere luogo il 22 dicembre nei modi che ciascuno dei partecipanti, uomo o donna, vorrà adottare.

Un esperimento lanciato via Internet che ha già conquistato le colonne di Wired e che, spiegano gli autori, "intende creare un cambiamento nel campo energetico terrestre attraverso l’inserimento del climax più ampio possibile di energia umana.

Ora che ci sono due nuove flotte americane che si dirigono verso il Golfo persico con equipaggiamento anti-sottomarini da usare specificamente contro l’Iran, è venuto il tempo di cambiare l’energia della Terra". "L’idea - continuano i promotori - è che i partecipanti concentrino sulla Pace i loro pensieri durante e dopo l’orgasmo. La combinazione di energia orgasmica insieme ad un ideale razionale può avere un effetto molto maggiore delle preghiere e delle meditazioni". Un modo, chiosa The Brussels Journal "per fermare l’Islamofascismo, la guerra, i terremoti e il presidente George W Bush".

Il progetto che sembra partorito dalla mente di Frank-N-Furter è in realtà il frutto creativo di una coppia di pacifisti già impegnata in iniziative per la pace. E sostiene persino di avere una sponda scientifica nel Global Consciousness Project dell’Università di Princeton. Si tratta di un sistema di monitoraggio che attraverso una rete di REGs (Random Event Generators) tenta di esaminare le correlazioni tra eventi che possano essere frutto della presenza o dell’attività della coscienza umana.

"I risultati - dicono quelli di Global Orgasm - mostrano che la coscienza umana ha un effetto globale sulla materia e l’energia durante eventi che riguardano le masse, come l’11 settembre o lo tsunami nell’Oceano Indiano. Si sono avute registrazioni anche durante preghiere e meditazioni di massa". Ironizza The Register: "L’unico problema qui è capire chi monitorerà il REGs quando il resto del pianeta si scuoterà dal piacere". orgasmo globale Una demo dell’iniziativa è disponibile a questo indirizzo mentre un lungo articolo sulla vicenda è stato pubblicato dal San Francisco Chronicle. Il blog ufficiale di Global Orgasm, infine, è online a questo indirizzo.

Fonte : PI


- Ci sono 5 contributi al forum. - Policy sui Forum -
incarnevalmente
29 novembre 2006, di : prozoos

lumanità?

ci vorrebbe un estrattore!

Global Orgasm, online per la Pace e per lortografia
4 dicembre 2006

Ci vorrebbe più che altro un d’izionario della lingua i’taliana
Global Orgasm, online per la Pace
24 dicembre 2006

Ci facio i mei compilmendi per avere correto il mio scappaccione.

che vista ah...

Global Orgasm, online per la Pace
4 gennaio 2007, di : Capo Passero

Magari fosse vero! |:-)
    Global Orgasm, online per la Pace
    8 gennaio 2007, di : esiste un nome che è tutto un programma.. qual’è?

    ho pensato che "lumanità" è un’espressione che fa abbastanza ridere..

    tutto qua! nessuno si offenda.. anche se ho riso bene pure con la risposta di quel s’ignore... (mm..)

    A proposito di ridere:
     (mi firmerei..)
     totò..persona impegnata e che non si presta a battute (altrimenti si incazza! quindi attenti: c’è un doppio taglio!)
     turi..da tenere ben alto: mai un sorriso! (eh!..eh!..)
     salvo..viene dal nord? (ma almeno inverte la iattura!)
     tuccio..diminutivo di totuccio? (che viene da totò, che viene da.. )
     sal..fa pensare a italo-americano molto addentrato in affari (si deve far vedere poco in giro!)

    Il mio nome è: S a l v a t o r e (sembra un nome per uno che deve cambiare il mondo, ma alla fine lo rallenta solo parecchio..)

    auguri a tutti i massimiliano!
     (non ci ragioniamo troppo, che alla fine siamo tutti così poco Dei!)

    (ho sentito uno che si firmava tor: mi è sembrato uscito da un fumetto...)

    (cambiare nome? non chiamarsi più?)

    non mettete il nome salvatore ai vostri figli! mettetegli piuttosto una marca per detersivi: mastrolindo !

    (salvuccio è diminutivo di salvo, ma è stato inventato per tenere il bambino buono..quindi da grande si addice a individuo erculeo..).

    e infine salvino... che ne dite? si intravvede una personuccia esile? un organista che si arrampica sulle tastiere come un Bach? bene! altrimenti un mastodonte sprovveduto potrebbe rovinare malamente assieme a tutto l’organo..mm..!
     (provatelo voi uno stronzo che vi chiama salvino!!!).

    Sono stato chiaro?

    Global Orgasm, online per la Pace
    12 febbraio 2007

    Ho riso bene? Ma che lingua parli? L’unica ad avere ragione di arrabiarsi, qui, e la lingua italiana!!
    Global Orgasm, online per la Pace
    12 febbraio 2007

    Salvino? No il tuo è solo un caso di vino TROPPO!
Global Orgasm, online per la Pace (il vin de la cumare)
20 febbraio 2007

Eppure quel vino è quello migliore..

Io penso che per evitare il vino vero bisogna essere abbastanza intelligenti da trovare delle battute auto- ironiche, che mentre le dici ti trasformi in un animale (da pacoscenico).

Questa è ’a regola per scrivere: non dire le solite banalità, ma provare nuovi vocalizzi e gorgheggi parlofacile o epucurostrani..

Comunque grazie per le eventuali conferme o smentite.

La violenza, l’oggetto di cui parliamo abbondantemente ci colga preparati e Salvi da ogni turbamento.

Un bravo ragazzo a una brava ragazza, disse un giorno.... (indovinate cosa ci vorrebbe invece se le due clausole non fossero rispettate). Quanti bravi ragazzi e brave ragazze, MANCANO...

...In quel film difatti la ragazza alla fine accetto le profferte del demone, ma questi, dopo troppe lusinghe e sortilegi, non potè mantenere le promesse a lei fatte per amore. La realtà ormai non poteva essere reimpostata come all’inizio della storia..

Il film si conclude quindi con quel demone (esistenzialista) che esplode e muore per lo sforzo immane di mantenere il suo impegno...

La donna ha vinto ancora sul demone, perchè ne sa più di lui.

E voi pensate di ingarbugliare ancora di più il racconto? (che Italiano è?.. che vino!)

Ciao, applicate sempre la regola della democrazia (e del sarcasmo).. altrimenti, quali regole applicare?

(punti 4 e 5+)

infirmabile

Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Ultimi messaggi pubblicati nei forum
Novembre 2006:
incarnevalmente
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica