Sei all'interno di >> :.: Dossier | Archivio dossier | Primarie di Sicilia |

Felicità per Rita Borsellino

Come è andata nel piccolo seggio di Brucoli e il clima che sentiamo. Messaggio: adesso ricordiamo attentamente le indicazioni che ci ha dato Rita e prepariamoci ai tavoli tematici.
di Rossana Zerega - martedì 6 dicembre 2005 - 4689 letture

Seggio di Brucoli, frazione e sezione distaccata di Augusta... ore 22,03 contiamo le schede: 186 Borsellino / 98 Latteri. Rita qui ha vinto e subito pensiamo che sia un dato significativo... pensiamo che anche altrove vada così. Incrocio di notizie coi cellulari in provincia, sì Rita sta vincendo ovunque, anche oltre il 60% dei voti su Latteri. Da Catania arrivano notizie di scarsa affluenza o di confusione, forse è veramente ancora troppo presto per dire... ma è chiaro che a partire da qualsiasi considerazione specifica, faremo lievitare questo slancio iniziale in coscienza vera, contagiosa. Aspettiamo i dati significativi.

Adesso occorrerà subito ovunque ricordare le cose che Rita ci ha detto e con molta attenzione; i suoi discorsi non sono stati slogan elettorali ma precise e mirate indicazioni... Studiamo i discorsi di Rita, come lei sta studiando le nostre richieste di attenzione ai temi più cari, che sono tanti e complessi. Rita ha competenza. Acquisiamola o potenziamola anche noi. Rita ci dà l’occasione di scommetterci, di partecipare, davvero. Prepariamoci ai tavoli tematici con impegno e spirito aperto. Non deludiamola. "La parola guida della nostra azione deve essere “eticità”, non intesa come generica onestà, ma come onestà impegnata."

Chiudiamo il seggio dopo una giornata insieme, molti di noi avevano lavorato parecchio in questi giorni. E’ stato un bel modo per ritrovarci e passare una giornata intera a parlare di tante cose che riguardano le nostre relazioni di interesse locale. (In questi giorni non c’è tempo o modo di comunicare tra gruppi che sul territorio lottano in vari ambiti sugli stessi temi. Pensate all’impegno per le primarie di Rita, i Comitati e il gruppo Donne e Mamme di Augusta contro gli inceneritori e per la presa in carico della questione della sicurezza industriale e ambientale, le trivellazioni a Noto e dintorni, i cui decreti ci pendono sul collo imponendo un lavoro disperato e incalzante, aggiungiamo i vari temi a cascata, più i casini tra destra e sinistra, e la prossima settimana la carovana della Pace che viene qui ad Augusta. C’era di che parlare). "Piccolo seggio è bello", certo, ma grazie sopratutto a Rita, grazie alla Signora Rita Borsellino anche di questo: di averci dato la possibilità di costruire un bel "clima".


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -