Elezioni siciliane: tra crema di aloe e zagara

La coalizione non esiste più, la Chinnici che ha vinto le primarie ci sta ripensando, Fava chiede chiarimenti...

di Luigi Boggio - martedì 23 agosto 2022 - 2227 letture

I più felici che le Stelle cadenti hanno rotto con il Pd in Sicilia sono quelli del Fatto che di fatto dirigono quel che resta del movimento rispetto all’avvocato del popolo. Quello che sarebbe successo era prevedibile, ma non per il segretario regionale del Pd, il quale ha fatto in tempo a prendere il volo per Roma lasciando nel marasma il partito.

La coalizione non esiste più, la Chinnici che ha vinto le primarie ci sta ripensando, Fava chiede chiarimenti, mentre il giorno della presentazione delle liste si sta avvicinando.

JPEG - 84.3 Kb
Caterina Chinnici

Come finirà? Non saprei, però una soluzione l’avrei per scatenare il finimondo per dare un senso ad una battaglia per la Sicilia. Una terra avvolta dai fumi degli incendi e dai cumoli d’immondizia con i turisti che vanno via e noi incivili passivi incapaci di reagire perché l’isola non ci appartiene.

Non ci appartiene.

L’hanno capito i ragazzi/e che sono andati via che questa è una terra matrigna e che non c’è una possibilità di un reale rinnovamento. Si nota in questi giorni nella formazione delle liste con molte facce note e cadenti che tentano di non mollare nemmeno uno sgabello. Mai dei gesti generosi a favore di qualche giovane che vorrebbe impegnarsi al servizio di una comunità.

Mai e poi mai nemmeno con le cannonate, s’intende a salve.

Quando qualcuno non viene riproposto trova ospitalità in altri partiti o movimenti senza pensarci un attimo. Sono per tutte le stagioni con il loro carico d’interessi da tutelare e difendere anche nelle forme più spregiudicate. La storia dei sistemi di potere che hanno governato l’isola la conosciamo da Cuffaro a Lombardo, da Crocetta a Musumeci con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Il panorama che si presenta per il 25 settembre non lascia speranza per come si stanno mettendo le cose. Non solo per la coalizione Chinnici saltata ma anche per le altre. Ogni coalizione ha i suoi problemi interni ed esterni per non parlare dei movimenti che sono nel caos totale, però pensano di presentarsi con il volto rifatto a base di crema naturale di aloe.

Mi dispiace, sono per la zagara.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -