Sei all'interno di >> :.: Dossier | Archivio dossier | Nicola Torre |

Documenti: L’ultimo saluto a Nicola

Questo articolo è stato pubblicato su CTASinistra, il 17 dicembre 2007.
di Redazione - mercoledì 19 dicembre 2007 - 5386 letture

NICOLA TORRE

Domenica [16 dicembre 2007, NdR] all’auditorium dei benedettini si è svolto un incontro per salutare il compagno Nicola Torre, animatore della libreria CUEMC e di tante altre iniziative come "L’isola possibile".

C’erano veramente tanti compagni, oltre ad amici ed estimatori della bella persona che era, uniti dal dispiacere per la perdita di un militante umile e generoso, e per questo tanto più grande di chi antepone a tutto il proprio tornaconto personale.

Un settore significativo della sinistra, compresi quei giovani con cui era entrato in contatto e che hanno avuto la possibilità di conoscerlo ed apprezzarne le qualità politiche ed umane.

Non è stata una cerimonia funebre ma un momento collettivo di forte emozione e di condivisione di ideali comuni che è culminato, nel modo più giusto, nel canto dell’internazionale con il bellissimo testo di franco fortini. Cosa dire, penso che la questione della memoria non sia il tributo nostalgico al tempo che passa bensì rappresenti davvero oggi, per tutti noi, la necessità di un pensiero forte che sappia riflettere sul passato per costruire le categorie nuove di un futuro che condivida gli ideali più veri ed autentici che hanno animato le lotte che ci hanno preceduto.

Mi sembra un gesto utile, prima ancora che doveroso, ad esempio intitolare a Nicola Torre la casa della sinistra che abbiamo intenzione di aprire, possibilmente in un quartiere popolare come potrebbe essere San Cristoforo, perchè il ricordo di persone oneste e sincere come Nicola ci sia da guida e conforto nella battaglia quotidiana che dovremo continuare ad affrontare.

Ciao Nicola


Fonte: CTASinistra


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -