Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento | ActionAid |

“Costruire Futuro, Insieme!”

Fondazione CDP con noi contro disuguaglianze educative e dispersione scolastica.

di ActionAid - mercoledì 8 dicembre 2021 - 1325 letture

La partnership

Lanciamo oggi, 1° dicembre, “Costruire Futuro, Insieme” con Fondazione Cassa Depositi e Prestiti, un progetto articolato attraverso percorsi formativi e di cittadinanza attiva, mirati a coinvolgere docenti, educatori, genitori, studenti e giovani in attività curriculari ed extracurriculari. I minori e le famiglie, infatti, sono tra i soggetti più colpiti dall’emergenza sanitaria da Covid-19, con ripercussioni psicologiche, educative e materiali.

L’obiettivo è di coinvolgere 500 docenti ed educatori e 9.000 giovani tra gli 11 ed i 19 anni, che avranno l’opportunità di sviluppare e rafforzare le proprie competenze digitali e personali attraverso attività di cittadinanza attiva e percorsi formativi ad hoc.

L’abbandono scolastico in Italia

L’abbandono scolastico nel nostro Paese è un fenomeno sempre più allarmante e gli ultimi dati ISTAT lo dimostrano. Nel 2020, l’abbandono degli studi prima del completamento del sistema secondario superiore o della formazione professionale è stato dell’11,0% nel Nord, 11,5% nel Centro e 16,3% nel Sud-Italia. Le regioni che registrano le maggiori incidenze di abbandoni sono Sicilia, Campania, Calabria e Puglia (19,4%, 17,3%, 16,6% e 15,6% rispettivamente).

Noi di ActionAid insieme a Fondazione CDP abbiamo quindi deciso di focalizzare il progetto “Costruire Futuro, insieme!” su sei aree metropolitane del Centro-Sud: Roma, Siracusa, Reggio Calabria, Bari, Napoli e Palermo. In ciascuna area territoriale l’intervento è realizzato in collaborazione con un istituto scolastico – come polo centrale di sviluppo – assieme ad una rete di istituti e operatori del pubblico e del privato sociale.

Gli strumenti del progetto

Tra gli strumenti messi a disposizione per approfondire i temi della cittadinanza attiva, delle diseguaglianze e dell’educazione civica, il nostro portale, Agente 0011 – già operativo dal 2015, con 5.000 visitatori e 200 gruppi classe tra docenti, educatori, studenti o giovani anche al di fuori del contesto scolastico – punta a coinvolgere i giovani, motivandoli ad acquisire specifiche competenze a servizio della società anche attraverso la tecnologia immersiva di un serious game (un gioco progettato a fini educativi) dedicato al progetto: “InclusiCity”.

Un ulteriore strumento chiave del progetto è Radio Kivuli – la nostra webradio - che darà voce a tutti i protagonisti dell’iniziativa, grazie a laboratori ad hoc sulla metodologia della radio e la creazione di quattro podcast dedicati.

Il progetto prevede inoltre una collaborazione con la Fondazione Milan, la public charity legata al più ampio contesto di Responsabilità e Sostenibilità del Gruppo AC Milan. L’iniziativa prevede una giornata-evento nelle città di Siracusa, Reggio Calabria e Roma dove allenatori e educatori di Fondazione Milan proporranno momenti educativi e sportivi in cui saranno coinvolti studenti e docenti.

Il volontariato di competenza

Infine, è previsto un piano di azioni di volontariato di competenza promosso da Fondazione Cassa Depositi e Prestiti per coinvolgere i dipendenti del Gruppo CDP in attività di tutoraggio e orientamento rivolte agli studenti del progetto su un ampio spettro di temi, come ad esempio la sostenibilità, l’innovazione e il digitale.

“Povertà, disuguaglianza ed esclusione incidono sulla capacità dei giovani di prendere parte alla vita delle loro comunità. Con il progetto “Costruire futuro, Insieme” proveremo a spezzare questo circolo, creando le condizioni affinché tanti ragazzi e tante ragazze possano ricostruire fiducia e motivazione in sé stessi e incontrare concrete opportunità di crescita, tornando in questo modo ad essere protagonisti del loro futuro”, Katia Scannavini, nostra Vicesegretaria Generale.

“L’abbandono scolastico e la povertà educativa sono due fenomeni che compromettono il futuro di una significativa parte dei giovani del nostro Paese, a cui non può e non deve essere negata l’opportunità di accesso a percorsi di formazione che li aiutino a crescere e ad esprimere le loro potenzialità – ha commentato il Presidente di Fondazione CDP Giovanni Gorno Tempini. Fondazione CDP è impegnata, e lo sarà con decisione anche nei prossimi anni, nel favorire la concreta realizzazione di progetti a sostegno del capitale umano, perché i settori dell’educazione e della formazione siano alla base di un armonico progetto di rilancio con ricadute positive sul sistema Paese, all’insegna dell’inclusine, della competenza, dell’equità e, soprattutto, dell’attenzione per le giovani generazioni.”


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -