Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Lavoro |

Contratti Pubblico Impiego, USB: nel DEF nessuna risorsa, la solita “vacanza”

Nella Nota di aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2018, appena approvato dal parlamento, non sono previste risorse per i rinnovi dei contratti del pubblico impiego che scadranno a dicembre 2018.
di Redazione Lavoro - lunedì 15 ottobre 2018 - 2471 letture

Sembrerebbe che in extremis siano state stanziate solo le risorse per confermare l’elemento perequativo per l’anno 2019 e per alimentare il fondo dell’indennità di vacanza contrattuale.

600 milioni in totale, che sono meno di un piatto di lenticchie per gli oltre 3 milioni di lavoratori del pubblico impiego, non servono assolutamente a nulla e soprattutto non servono a compensare la perdita salariale causata non solo dal blocco dei contratti per quasi dieci anni, ma anche dai continui tagli al salario accessorio.

Restituire completa dignità alla categoria è l’unica medicina per una Pubblica Amministrazione degna di questo nome, capace di soddisfare al meglio le esigenze dell’utenza.

JPEG - 51.2 Kb
Vacanza

Questo ci aspettavamo dal governo del cambiamento, dal governo che aveva promesso una rivoluzione epocale anche nella pubblica amministrazione.

USB, nei prossimi giorni, oltre a presentare ufficialmente la propria piattaforma per il rinnovo contrattuale, chiederà un incontro al Ministro per ribadire la necessità di avere le risorse economiche necessarie per aprire la stagione contrattuale 2019-21, rimettendo al centro della discussione le reali esigenze di una Pubblica Amministrazione al servizio dei cittadini e, in particolare, delle fasce più duramente colpite da oltre 10 anni di crisi e politiche di austerità.

USB Pubblico Impiego
 Esecutivo nazionale


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -