Concorso fotografico "Un luogo per ZeroBook" 2020: I FINALISTI!

Stilata la lista dei 5 finalisti dell’edizione 2020
di Redazione Zerobook - mercoledì 25 novembre 2020 - 2073 letture

Concorso Fotografico ZeroBook 2020

La giuria del concorso, con l’ausilio e la supervisione del presidente onorario Armando Rotoletti, ha stilato la lista dei 5 nominativi finalisti del contest Un luogo per Zerobook. Il risultato finale con la classifica definitiva sarà comunicato durante la Cerimonia di Premiazione la cui data non siamo ancora in grado di comunicare.

La situazione sanitaria che stiamo vivendo non ci consente di poter programmare la formula della cerimonia che, unica certezza che abbiamo, non potrà essere celebrata di presenza. Auspichiamo di poterla organizzare tramite un collegamento internet a distanza e sarà nostra cura comunicare il link per consentire a chi vorrà partecipare di collegarsi.

La votazione è stata molto elaborata e quest’anno anche più articolata, sia per la qualità delle foto pervenute, sia per le difficoltà logistiche che il distanziamento ci ha riservato. Vogliamo ringraziare per i preziosi consigli e il giudizio tecnico che il nostro presidente onorario, il fotografo Armando Rotoletti, ci ha gentilmente fornito. Un altro ringraziamento particolare lo rivolgiamo a Roberta Giuffrida, vincitrice dell’edizione 2019, che abbiamo cooptato in giuria.

Di seguito i 5 nomi in ordine alfabetico:

COGNIGNI Lorenzo (Civitanova Marche)

CONDELLO Alessandra - Collettivo Afedia (Avezzano)

MORETTI Pierluigi (Roma)

OLDONI Giuseppe (Treviglio)

VERNIER Francesca (Trieste)

IL BANDO

ZEROBOOK GIRODIVITE – ass. OPENHOUSE BANDISCE IL CONCORSO FOTOGRAFICO

“UN LUOGO PER ZEROBOOK” 2020

Il concorso è aperto a tutti i fotoamatori residenti in Italia

logo-CONCORSIFOTOGRAFICI.COM250x40 logo_reflexlist_VI

REGOLAMENTO

1. Si partecipa con un massimo di 3 fotografie digitali, a colori e/o in bianco e nero, con il lato lungo minimo 1920 pixel , 300 dpi in formato tiff e una copia in formato jpg 75 dpi

2. Le foto devono essere inoltrate via email a: concorso@girodivite.it;

3. I nomi dei file devono essere così composti: Nome Cognome – Titolo.tif e Titolo.jpg;

4. La email deve contenere in allegato la lettera di manleva interamente compilata e firmata

TEMA DEL PREMIO

Le foto devono riprodurre luoghi riscoperti, sia di natura culturale, quali siti archeologici, che di natura prettamente architettonica, come ruderi di antiche case rurali, antichi opifici ecc. Quindi luoghi di interesse abbandonati all’incuria e all’oblio, che meriterebbero di essere rivalutati e posti all’attenzione del pubblico. Lo scopo del premio è quello di raccogliere immagini di questi luoghi dimenticati e di segnalarli alle amministrazioni locali, invitandole al loro recupero.

PREMI

1° Classificato: Pubblicazione libro fotografico, in formato cartaceo, a cura della casa editrice ZeroBook, con regolare contratto di edizione e numero di ISBN, promozione e diffusione;

2° Classificato: Pubblicazione libro fotografico, in formato ebook, a cura della casa editrice ZeroBook, con regolare contratto di edizione, promozione e diffusione;

3° Classificato: un Libro fotografico, pubblicato dalla casa editrice ZeroBook, selezionato tra le pubblicazioni del catalogo della casa editrice.

SVOLGIMENTO DEL PREMIO

La Giuria selezionerà 5 finalisti, che saranno avvertiti via email. La classifica finale sarà decretata durante la Cerimonia di Premiazione.

IL PRESIDENTE ONORARIO

Armando Rotoletti (Messina, 1958) ha studiato fotografia presso il St. Mary College e il London Polytechnic (ora University of Westimnster), a Londra. A Milano, negli anni Ottanta si è dedicato al fotogiornalismo e, tra il 1985 e il 1995, è stato protagonista di numerose mostre personali e collettive. I suoi reportage sono stati pubblicati da molte riviste, tra cui i settimanali «Sette» e «Io donna» del «Corriere della Sera», «Vanity Fair», «The Sunday Times». Da una decina d’anni si dedica, inoltre, a lavori di ampio respiro e di approfondimento sociale – come Casa della Carità. I volti le storie (2005), dedicato alla fondazione di don Colmegna, o Barbieri di Sicilia (2007), un viaggio tra le ultime botteghe di barbiere sull’isola – e a paesaggi e volti dei distretti agroalimentari (Langhe, Food Valley): Gente di Barbaresco (2013), è il primo risultato di questo impegno. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Valelapena (2013), Scicli città felice (2014), Vino e gente dell’Etna (2015), Noto. Le pietre i volti (2015), Sicilia in piazza (2017), Selinunte (2019, di Enrico Caruso e Clemente Marconi), Morte in Sicilia (2020)

QUALSIASI VARIAZIONE DEL PROGRAMMA SARA’ COMUNICATA DALLA REDAZIONE

La pagina del bando del Premio


I vincitori.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -