Come ve la cavate con i viaggi nel tempo?

di Ugo Giansiracusa - mercoledì 18 marzo 2020 - 612 letture

Come ve la cavate con i viaggi nel tempo?

Io ci sto provando. Mi sono attrezzato di tutti gli strumenti necessari. Salto nel tempo di 14 giorni nel futuro.

Avviamo la nostra DeLorean ad 1,21 gigawatt di potenza e viaaaaaa!

In realtà basta un poco di immaginazione.

Se le misure adottate dal governo in merito al covid-19 (meglio noto come coronavirus il bastardo) verranno rispettate i benefici li vedremo fra 14 giorni.

Già.

Non domani o dopodomani. Ma solo fra 14 giorni.

Adesso facciamo un viaggio nel tempo indietro. Due settimane fa.

Attiviamo il flusso canalizzatore ad energia immaginifica... vrrruuuummm!

Io, il Governo e qualche milione di italiani vi avevano chiesto di stare a casa.

Voi allegramente ve ne siete sbattuti.

I risultati della vostra grandissima coglionaggine non li avete certo visto subito. Neppure il giorno dopo. Li vediamo oggi con una crescita esponenziale dei contagi, giorno dopo giorno.

Perché 2 settimane fa ancora ve ne fregavate.

Torniamo ad oggi. Cosa vogliamo fare?

Anche se in tante regioni i casi sono relativamente limitati e nonostante le restrizioni nei prossimi giorni ci sarà un aumento dei contagi.

Perché avete fatto quel che cavolo vi pareva e qualcuno ha portato in giro con se il virus, senza saperlo, infettando altre persone che in questi giorni cominceranno ad avere sintomi.

Allora. Se oggi. Tutti. Rispettiamo le regole. Tra due settimane. Vedremo i benefici.

Nei prossimi giorni dobbiamo fare i bravi. Tanto. Avremo un premio. Tante vite salvate ed il nostro posto di lavoro.

Vi pare poco?

Salto nel tempo fra due mesi. Tutto è andato (più o meno) bene.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -