Sei all'interno di >> :.: Rubriche | CostituzionalMente |

Ci resta da sperare in un governo miracoloso?

Ma in quale parte del mondo si può pensare di creare dal nulla un ottimo governo, vuoi “d’unione sacra” o “di patto civico”? Che un paese in crisi storica in tutti i suoi settori istituzionali venga salvato dalla pandemia e dai suoi danni enormi da un governo che sia comunque miracoloso?

di Gaetano Sgalambro - giovedì 31 dicembre 2020 - 1128 letture

Tratti dai social di avant’ieri: «E se la soluzione fosse un governo tecnico che mettesse le cose a posto in una sorta di momento da "unione sacra"? Poi le elezioni. Ma le redini dovrebbe averle chi ha la capacità di usarle.» (autore....)

«In Germania (dove le cose vanno decisamente meglio che da noi) per affrontare crisi sistemiche fanno la "Grande Coalizione". La "Grande Coalizione" -tedesca- è l’esatto contrario del governo tecnico. È la coalizione tra forze politiche normalmente contrapposte che governano insieme nell’interesse generale. In altre parole la "Grande Coalizione" è una specie di "Patto Civico per la Nazione".» (autore ...)

E’ convinzione generale che qualsiasi malattia acuta si debba guarire con una terapia corretta e che questa per essere tale deve rispondere a una diagnosi parimenti corretta. Altra convinzione generale è che la strategia terapeutica necessaria per guarire una malattia acuta debba essere diversa da quella che si deve tentare, ove fosse possibile, per guarire una malattia cronica. Ora, entrando nel merito della questione, come uscire bene dalla pandemia, mi pare che i due interventi principali, sia pure nella diversità tecnica di soluzioni governative suggerite, sulle quali non mi pronunzio, rispondano alla necessità di formare un buon governo per fronteggiare una situazione critica, cioè imprevista e straordinaria. Per l’appunto quella determinata dalla pandemia. Purtroppo una terapia del genere, a mio modesto parere, è del tutto palliativa se non fallace. Non tiene conto che la pandemia è si un fenomeno sanitario critico, ma che intercorre nel pieno di una crisi di sistema cronica. Pertanto la questione critica da trattare è molto più estesa e complessa. Ma in quale parte del mondo si può pensare di creare dal nulla un ottimo governo, vuoi “d’unione sacra” o “di patto civico”, come auspicato dai succitatti autori autorevoli, che ho lasciati anonimi? Che un paese in crisi storica in tutti i suoi settori istituzionali venga salvato dalla pandemia e dai suoi danni enormi da un governo che sia comunque miracoloso?


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -