Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Scienza |

COVID-19 e HIV

La correlazione tra i due virus nel continente africano.

di Redazione - mercoledì 6 gennaio 2021 - 1405 letture

La battaglia contro l’AIDS ha ottenuto diverse vittorie nei decenni passati, ma c’è ancora molto da fare per sconfiggere il virus e le drammatiche conseguenze di cui è portatore. Basta pensare all’Africa Sub-Sahariana, dove ogni anno si registrano 1,4 milioni di nuovi casi di infezioni, più della metà di tutti i nuovi casi registrati a livello mondiale. L’HIV è infatti al secondo posto tra le cause più comuni di morte nel continente africano, nonostante negli ultimi dieci anni il numero annuale di decessi per HIV / AIDS nel continente si sia più che dimezzato.

In ambito dell’emergenza COVID-19, Amref Health Africa, in collaborazione con Amref International University, ha infatti recentemente pubblicato i risultati di una ricerca sull’impatto della pandemia COVID-19 su questioni sanitarie chiave, tra cui i programmi ed interventi per la lotta contro l’HIV.

La pandemia di COVID-19 nei Paesi a basso e medio reddito con sistemi sanitari deboli, e la conseguente influenza sui sistemi di controllo, prevenzione e intervento relativi alla lotta contro l’HIV, è una prospettiva che fa riflettere. Amref Health Africa, tra luglio e ottobre 2020, ha infatti condotto e realizzato uno studio intitolato “Impact of COVID-19 on HIV Programming in Kenya: Evidence from Kibera Informal Settlement e COVID-19 Hotspot Counties”, in sette contee del Kenya.

La ricerca è stata condotta da Samuel Muhula, la Dott.ssa Catherine Ngugi, Yvonne Opanga, la Dott.ssa Caroline Ngunu, la Dott.ssa Jane Carter, la Dott.ssa Violet Oramisi, Enock Marita, il Dott. Peter Memiah e il Prof. Joachim Osur.

Il Kenya ha assistito ad enormi progressi nell’ultimo decennio in ambito della riduzione del numero annuo di nuove infezioni da HIV e di decessi correlati al virus, con un conseguente miglioramento della qualità della vita per i PLHIV (persone HIV positive) e riduzione del rischio di infezione. Il 79,5% delle PLHIV nel Paese è a conoscenza del proprio stato di HIV; Il 96% segue una terapia salvavita e il 90,6% di questi ha raggiunto l’annullamento della carica virale (KEPHIA, 2018).

Tuttavia, sebbene non si sappia molto sulla relazione tra COVID-19 e HIV / AIDS in sé, i risultati ottenuti dalla ricerca di Amref Health Africa hanno dimostrato una correlazione tra COVID-19 e l’efficacia dei programmi e gli interventi relativi alla lotta contro l’HIV. Alla ricerca hanno preso parte 176 partecipanti di età compresa tra i 18 e i 70 anni, con una prevalenza di individui di sesso femminile. Infine, a circa il 93% degli intervistati è stato diagnosticato per la prima volta l’HIV oltre un anno fa, come si può osservare nel grafico di seguito.

JPEG - 39.6 Kb
HIV2 Grafico

I risultati ottenuti rivelano che i servizi, i programmi e gli interventi relativi alla lotta contro l’HIV sono stati ridotti del 56%. Analogamente, il numero di persone che hanno intrapreso una terapia antiretrovirale—in grado di sopprimere in maniera efficace la quantità (carica virale) del virus nel plasma (HIV-RNA)—si è ridotto del 48%, dall’inizio dell’emergenza COVID-19, nel marzo 2020. La ricerca ha inoltre dimostrato anche che l’utilizzo della profilassi pre-esposizione (PrEP) è aumentata significativamente del 24% dall’inizio della pandemia.

Il grafico di seguito mostra una riduzione dei servizi, i programmi e gli interventi relativi alla lotta contro l’HIV tra il 2018 e il 2020, nelle contee di Nairobi, Mombasa, Nakuru, Kajiado, Busia, Kiambu e Machakos.

JPEG - 52 Kb
HIV Testing Trends in Covid-19 Hotspot Counties

La percentuale di intervistati che ha smesso di frequentare le strutture sanitarie dedicate alle terapie e ai programmi per l’HIV, si è infine ridotta negli ultimi mesi. Tuttavia, è stato dimostrato che esiste una forte correlazione tra COVID-19 e l’efficacia dei programmi e gli interventi relativi alla lotta contro l’HIV, considerando che il motivo principale dell’interruzione delle visite è stato la paura di contrarre il COVID-19 (50% e 33%, rispettivamente luglio e ottobre 2020).

JPEG - 71.8 Kb
HIV3

In conclusione, sebbene, come dichiarato in precedenza, non si sappia molto sulla relazione tra COVID-19 e HIV / AIDS in sé, i risultati ottenuti dalla ricerca di Amref Health Africa hanno dimostrato una correlazione tra COVID-19 e l’efficacia dei programmi e gli interventi relativi alla lotta contro l’HIV.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -