C’era una volta....

Mi piacerebbe sapere il prosieguo di alcune affascinanti favole che da bambine spesso hanno allietato i nostri sogni. I rapporti “moderni” tra ragazzi diventano sempre più difficili...
di Sara Timpanaro - lunedì 3 agosto 2009 - 3180 letture

Mi piacerebbe sapere il prosieguo di alcune affascinanti favole che da bambine spesso hanno allietato i nostri sogni. I rapporti “moderni” tra ragazzi diventano sempre più difficili: motivi principali della rotture sono difficoltà di comunicare con l’altro e la mancanza di responsabilità.

La società oggi, oltre ad imporre dei canoni estetici, cerca di rendere i rapporti sociali molto fluidi veloci. Un sociologo filosofo britannico, Zygmunt Bauman ha tentato di spiegare la ‘postmodernità’ usando le metafore di modernità ‘liquida’ e ’solida’: “L’emancipazione del sesso, il partner visto come oggetto di consumo, la distinzione tra voglia e desiderio, il connotare le relazioni lunghe come un effetto collaterale di un’insicurezza non definita, sono come fattori non gestibili”.

Quindi, liquida la modernità e liquide le relazioni, in cui le parti in gioco si sentono libere di premere il pulsante “cancella” in qualsiasi momento. La definizione di relazione: una piattaforma comunicativa, non c’è solo lo scambio di informazioni tra due persone ma queste creano le basi di un rapporto.

Cosa è cambiato fino a oggi? Cosa ha portato a declassificare i rapporti, responsabilità e comunicazioni dalla nostra vita? È davvero, dunque, come afferma Bauman, cioè che: l’amore è un prestito ipotecario fatto su un futuro incerto e imperscrutabile?


sariku.wordpress.com/


vignetta di Martina Prastani


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -