Sei all'interno di >> :.: Culture | Arte |

Artista in saldo: grande liquidazione

15 GENNAIO 2010 ORE 20,30 SPAZIO TADINI via jommelli 24, milano
di OpificioTrame Milano Danza - mercoledì 13 gennaio 2010 - 3902 letture

ARTISTA IN SALDO 15 GENNAIO 2010 ORE 20,30 SPAZIO TADINI via jommelli 24, milano

Performance: 8 tra danzatori, attori, musicisti e pittori in saldo! Proprio così, sono in svendita. Si esibiranno per un massimo di 20 minuti a prezzi stracciati o al miglior offerente.

“L’arte non vale più nulla. L’arte è passata di moda. Come le spalline imbottite sotto la giacca, le cravattone a fiorazzi e gli scaldamuscoli fluorescenti. L’arte è chiusa in soffitta o dentro uno scantinato, nello scatolone dei bei ricordi, dei periodi d’oro, della bella gioventù. Prima bastava un maglione a collo alto, una giacca di velluto, i pantaloni di fustagno, la erre moscia e gli occhialini tondi con la montatura in metallo per fare gli artisti, per essere intellettuali, per trasformare un luogo qualsiasi in un luogo di cultura. Ma oggi? Nel momento della crisi e nella società degli outlet? Anche l’arte deve abbassarsi, o elevarsi, alle leggi di mercato. Diminuisce la domanda, diminuiamo il prezzo dell’offerta. Che si trovi un nuovo equilibrio. Eccoli, quindi: una partita di artisti in saldo. Danzatori, attori, poeti, musicisti, pittori pronti a mettersi sul mercato a prezzi stracciati. Prima che la data di scadenza li getti definitivamente in spazzatura. E prima, molto prima, che i politici, i media, la società civile scoprano che anche lì, nell’arte, c’erano posti di lavoro e stipendi da salvaguardare.”

Società e politica sembrano dire che la cultura, l’arte non valgono più nulla, che non servono e che chi le agisce è un inutile parassita... noi stiamo al gioco. E nasce Artista in Saldo di cui un’anteprima è stata fatta a luglio 2009, sempre a Spazio Tadini. Torniamo in svendita! Venite a comprarci! Prezzi imbattibilli!

ARTISTA IN SALDO

Ci svendiamo, come fanno i negozi con la merce ma con nessuna valenza negativa, anzi! Danzatori, attori, musicisti, poeti, pittori saranno esposti uno accanto all’altro, come in una fiera, e nella prima fase, con l’inserimento di 50 centesimi in un apposito contenitore, uno per ogni artista, questi si esibiranno per 1 minuto e mezzo. La ripetizione può avvenire solo 1 volta per un totale, quindi, di 3 minuti ad artista. In questo lasso di tempo gli spettatori sceglieranno cosa/chi/quale storia vogliono seguire. Ogni storia/performance avrà un prezzo in saldo. La durata massima di ogni performance è di 20 minuti. Una volta scelta storia/performance lo/gli spettatori si sposteranno in un luogo prescelto per assistervi. Una performance privata per ogni spettatore. È possibile scegliere più di una storia/performance. Lo spettatore avrà possibilità di scegliere cosa guardare: una danza, una lettura, un monologo, una canzone. Incontrerà altre persone con le quali scambiarsi consigli, impressioni, litigarsi un’artista, con le quali formare comunità. Per i più abbienti, sia pur sempre in saldo, c’è la possibilità di far interagire più di una performance (una sorta di jam improvisation scelta dallo spettatore).

ARTISTA IN SALDO Un’idea di OpificioTrame in collaborazione con Spazio Tadini www.opificiotrame.org; www.spaziotadini.it

Informazioni e prenotazioni tel +39 02 2619684 ms@spaziotadini.it ufficiostampa@opificiotrame.org


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -