Sei all'interno di >> Flash |

Alitalia, la mobilitazione continua

Il MEF annuncia nuovi tavoli ma i lavoratori chiedono soluzioni concrete e lo stop alle assurde pretese ITA.

di Redazione Lavoro - venerdì 10 settembre 2021 - 635 letture

Al termine di una nuova giornata di mobilitazione dei lavoratori Alitalia e dopo un incontro al Ministero dell’Economia e delle Finanze con il viceministro Laura Castelli e con il direttore generale Filippo Giansante, USB registra l’annuncio che il MEF si sta coordinando con il Ministero del Lavoro per la convocazione di un tavolo sulla gestione complessiva della questione Alitalia e di un nuovo tavolo di confronto con ITA.

USB registra da un lato l’attenzione del MEF, ma chiede di superare quel formalismo che finora ha reso il confronto parziale e che non è in grado di fornire certezze alle migliaia e migliaia di lavoratori interessati, anche alla luce dei paletti illustrati da Castelli e Giansante.

Occorre un impegno concreto per risolvere davvero i problemi occupazionali della crisi Alitalia e superare l’assurda pretesa che un’azienda interamente costruita con i soldi pubblici non applichi il contratto collettivo di lavoro.

La crisi rimane aperta e in attesa di soluzioni. La mobilitazione dei lavoratori Alitalia continua. Altre manifestazioni seguiranno a quelle di oggi a piazza del Popolo, a piazza San Silvestro, al Mef e a Porta Pia.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -