E con la Privacy (D.Lgs 196/03) sono a posto?



di pino pubblicato il 12 dicembre 2007

Sono stato sfiorato da poco dal Kirby, nel senso che pochi giorni fà sono stato contattato da una gentile signora che parlando molto velocemente, ai limiti della comprensibilità, si è presentata a nome, anzi per conto, di un mio amico facendo nome e cognome dello stesso. La signora mi dice che da lui ha avuto il mio nome, cognome e numero di telefono cellulare e mi propone una dimostrazione del loro prodotto (che solo successivamente sono riuscito a capire di cosa si trattasse) completamente gratuita e senza impegni a casa mia. Altrettanto gentilmente ho rifiutato al proposta e ho pensato che la cosa fosse finita lì; ma poco dopo mi è venuto un dubbio.

Ma la legge sulla Privacy (D.Lgs. 196/03) non prevede che venga inviata agli interessati (in questo caso le persone a cui si propone la dimostrazione e quindi la vendita) un’informativa sul trattamento dei dati in possesso di chi li utilizza a scopo commerciale o che dir si voglia di direct marketing, prima di proporla cioè nel momento che vengono registrati?

Inoltre voglio aggiungere: è moralmente (e forse anche legalmente) corretto "strappare" dei dati personali ad individui che dopo la dimostrazione magari non acquistano il prodotto ed in buona fede si sentono in debito comunque di qualcosa visto che sono gli stati ripuliti a dovere tappeti, moquette, divani, materassi e magari hanno anche ricevuto un regalino?

Se qualche esperto legale può chiarire le questioni .....


Questa pagina si trova a questo indirizzo: https://www.girodivite.it/E-con-la-Privacy-D-Lgs-196-03-sono.html

Ritorna al formato normale | Stampa l'articolo