Visti e sentiti in giro: Xiu Xiu+Spriggan, Meganoidi+Music Addiction


Diverse sonorità per diversi giorni si sono alternate nei locali catanesi. Giro.it è andato a scovare queste beat per raccontarveli


di Tano Rizza pubblicato il 28 aprile 2004

Si sono esibiti Live sui palchi catanesi diverse realtà musicali. In questa settimana ad alternarsi sono stati Xiu Xiu e Spriggan allo Zò di piazzale Asia, I Meganoidi a Scordia e il party al Guernika Fabrik per Music Addiction. Diverse band per diversi sound musicali

 Xiu Xiu+Spriggan. Allo Zò centro culture contemporanee, mercoledi 21 ad esibirsi sono state le sonorità noise degli Spriggan. Gruppo catanese di buon impatto sonoro che ha avuto una mezzora di buona performance live, due chitarre(a volte anche tre) a graffiare le orecchie del pubblico presente. Gli Spriggan hanno aperto il concerto agli Xiu Xiu progetto musicale di Seattle che ha presentato il suo album. Musica da ascolto tutta oscura, che alterna beat e bassi tecno a suoni industriali e pezzi acustici . Il duo statunitense trascina il pubblico in sala ad un’introspezione stuggente, che pezzo dopo pezzo coinvolge anche gli ascoltatori più distratti. Uno nuovo sound che lo Zò ha messo a disposizione dei suoi affezionati.

-Meganoidi. Sabato sera il palco dei Krossover pub di Scordia Ha ospitato il gruppo genovese dei Meganoidi. Un locale pieno ad attendere la band. I Meganodi presentano il loro secondo lavoro "Outside the loop", che rappresenta una svolta al loro sound iniziale, il suono è decisamente più rock e meno Ska. Il live rispetta queste nuove sonorità ed il pubblico ha risposto bene a questo cambiamento. Un buon mix di Ska-rock che ha soddisfatto i numerosi presenti.

 Music Addiction. Il Guernika Fabbric si conferma luogo principale in Sicilia dove poter ascoltare beat elettronici alternativi. Music addiction è stata una 48 ore non stop di musica Tecno e raggae. Un Rave dove poter trovare musica del tutto alternativa, fuori dai circuiti commerciali. Una due giorni di beat elettronici nella sala grande e raggae(corretto) nella sala piccola. Suoni nuovi e diverso modo di intendere la musica.

tano.rizza@girodivite.it

Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo