Nuotando nell’aria - Mostra pittorica di Cristina Larocca


Nuotando nell’aria. Al Cairolisette, a Siracusa, esposte le opere di Cristina Larocca


di Donatella Guarino pubblicato il 6 marzo 2007

L’idea è quella del concept store. E il Cairolisette – restaurant, show room, bar – diventa anche uno spazio espositivo. Un posto dove “vieni a bere una cosa, guardi, compri se vuoi, provi delle emozioni” afferma Roberto Gallo, interior designer e curatore della mostra della pittrice Cristina Larocca, inaugurata giovedì 22 febbraio, a Siracusa, in via Cairoli 7.

“Nuotando nell’aria” è il titolo, suggestivo, del percorso - ripreso da una canzone dei Marlene Kuntz - che sarà possibile visitare fino al 15 marzo.

Le opere esposte - pitture e pennellature – non molte e collocate in modo del tutto naturale - sono nella sala ristorante o accanto al divano o al bar, quasi fossero un elemento intrinseco del luogo stesso e non inserite lì per una ragione precisa.

Sono lavori monocromatici. Mi riferisco agli oli su tela. Cristina gioca col blu. E con la luce che ottiene con il bianco. Strati di colore e figure femminili. Sguardi che colpiscono per la loro liquidità. Materia trasparente, fluttuante. Corpi che emergono dal mare. Sensuali, malinconici. Lavora di getto, lei. “Cerco in giro quello che ho già in testa” mi dice. Riviste di moda, libri, foto degli anni ’30 e degli anni ’70. Una posa. Uno sguardo. E poi crea. Varia. Ferma delle emozioni. Le blocca. Sperimenta gli smalti sulla plastica. Pittura le maioliche, che fa arrivare dalla Spagna, con decorazioni a fuoco. E si inventa dei pannelli decorativi, sistemando il cotto sul legno. Ma c’è anche la piccola collezione delle “donnine”. A tiratura limitata, solo sei pezzi.

Cristina ha fatto l’Accademia di Belle Arti. Ha lavorato come fotografa e come scenografa in un teatro di posa. E’ stata assistente scenografo e pittore di scena. L’ho conosciuta l’anno scorso nel suo studio in via Cordova, a Siracusa, che ha chiamato Bizèe. Un nome inventato, scelto per il suono.

Ora, mi ha raccontato, “a breve (a maggio n.d.r.) comincerò una nuova esperienza. Una collaborazione con Francesco Lopes – fotografo a Milano per alcune aziende tra le quali Armani – per una mostra itinerante. Con un camper andremo in giro per la Sicilia, soprattutto nei fine settimana. Lui riprenderà i paesaggi. L’idea è che stamperà subito gli scatti fatti per esporli lì stesso. Io esporrò i miei lavori. I pezzi più piccoli delle mie pitture e le ceramiche…”.

Eterea, leggera. Come la sua pittura. Come i suoi pezzi. Sia tele, sia ceramiche. Anche lei donnina tra le “donnine”, capace di introdurci nel mondo dell’arte in modo naturale, estemporaneo, semplice, ma proprio per questo, emozionante.

Info: www.cairolisette.com - 0931/24259 Cristina Larocca Da Bizèe via Cordova 18 96100 Siracusa crilarocca@tiscali.it - 3295470798

Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo