Le cavie


Da qualche giorno stiamo discutendo come l’Europa si stia in questo momento giocandosi tutto con il "caso italiano"...


di Sergej pubblicato il 19 febbraio 2021

Da qualche giorno stiamo discutendo come l’Europa si stia in questo momento giocandosi tutto con il "caso italiano": tutto, ovvero qualche mese in più di sopravvivenza. Stante il successo della scelta politica della Gran Bretagna con l’uscita da un’Europa che non riesce a essere neppure rappresentata a livello internazionale (è rimasta una associazione di Stati, non ha un ministro degli esteri, né consolati, né rappresentanza diplomatica ecc_). Draghi come inviato per salvare non l’Italia, ma il piano continentale neoliberista. Altrove discutono del "great reset" che le élites sono già pronte ad attuare con l’occasione della crisi/covid. La storia naturalmente è pronta ad andare in direzione sempre diversa da quella che ci si aspetta... ed è l’unica consolazione.

Si rimanda a: Ida Dominijanni, Dante Barontini, Riccardo Paccosi ecc_

Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo