Tutto quel che serve per un cacciatore di vampiri


All’asta in Gran Bretagna lo scrigno di un ’cacciatore di vampiri’ dell’Ottocento. C’è tutto l’armamentario tipico della categoria, dal crocifisso alle armi d’argento.


di Redazione pubblicato il 11 luglio 2020

La Casa d’aste Hansons Auctioneers ha annunciato la prossima vendita dello scrigno di un ’cacciatore di vampiri’ che risale presumibilmente alla seconda metà dell’Ottocento. Appartiene a un venditore anonimo che risiede nelle West Midlands, in Inghilterra. La provenienza e l’origine dello scrigno sono sconosciuti e l’attuale proprietario avrebbe acquistato lo scrigno 3 anni fa alla fiera delle antichità a Newark.

Il prezzo di partenza è di 2-3 mila sterline. Lo scrigno si chiude a chiave.

All’interno è rivestito di seta scarlatta, e contiene una piccola pistola, un disegno smaltato della resurrezione di Cristo, un bassorilievo in avorio che raffigura un lupo, una boccetta blu con un liquido sconosciuto, tre fiale di vetro, un rosario, 3 crocifissi, un coltellino con la lama d’argento, una bottiglietta con denti di squalo e una copia del Nuovo Testamento stampata nel 1842.

Fonte: RaiNews


Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo