EMERGENCY alla Milano Digital Week | Giovedì 28 Maggio, h. 18.00


Come si costruisce un database per gestire i dati sanitari? EMERGENCY risponderà a questa domanda nel corso della terza edizione della Milano Digital Week con il webinar


di Redazione pubblicato il 21 maggio 2020

Come si costruisce un database per gestire i dati sanitari? EMERGENCY risponderà a questa domanda nel corso della terza edizione della Milano Digital Week con il webinar “Un database per i dati sanitari: l’esperienza di EMERGENCY” che si terrà giovedì 28 maggio alle ore 18.00, in diretta streaming sul canale Youtube di EMERGENCY. Nel corso dell’evento online interverranno Pietro Parrino, direttore Field Operations Department (F.O.D) EMERGENCY, Loredana Carpentieri, mediatrice culturale EMERGENCY e Lorenzo Valgoi, Data Analyst EMERGENCY. A moderare Alessia Maccaferri, giornalista a Nòva24-Il Sole 24 Ore.

Al centro del talk le sfide e la strategia di EMERGENCY nella gestione dei dati sensibili dei suoi pazienti in Italia dove l’ONG è presente dal 2006 con Programma Italia, un progetto che offre assistenza socio sanitaria alle fasce vulnerabili della popolazione – indigenti, migranti, senza fissa dimora - che non hanno accesso diretto alle cure con ambulatori e unità mobili che lavorano nelle aree agricole, nelle periferie urbane, nei campi profughi, in aree colpite da catastrofi naturali. EMERGENCY ripercorrerà pertanto le tappe necessarie alla costruzione di un database che sia applicabile a diversi contesti d’azione e che, contemporaneamente, tuteli la privacy di tutti coloro che richiedono assistenza sanitaria nei vari Ambulatori EMERGENCY in Italia.

“Un database per i dati sanitari: l’esperienza di EMERGENCY” Durata 50 min.

Per partecipare all’evento: https://www.youtube.com/watch?v=uPpfggEQ3XQ

Programma Italia di EMERGENCY nasce dalla volontà di rendere concreto, per ogni individuo, il diritto alla cura sancito dalla Costituzione Italiana. Spesso migranti, stranieri e poveri, infatti, non hanno accesso al Sistema Sanitario Nazionale per scarsa conoscenza dei propri diritti, difficoltà linguistiche e incapacità a muoversi all’interno di un sistema complesso. Per questi motivi EMERGENCY interviene in alcune zone d’Italia attraverso un servizio diversificato volto al sostegno delle categorie vulnerabili.

Con i suoi Ambulatori Mobili EMERGENCY è presente a Milano, Latina, Ragusa, nelle zone del Centro Italia colpite dal sisma del 2016 di Macerata e Teramo, a Marghera, Sassari, Napoli, Castel Volturno, Polistena, Brescia. Qui EMERGENCY offre cure mediche gratuite e assistenza socio-sanitaria alla popolazione in stato di bisogno.

JPEG - 113.9 Kb
_EMR_DIGITAL_WEEK_

Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo