Sognature e pensari



di Victor Kusak pubblicato il 3 gennaio 2020

"Secondo i fisici, il pensiero avviene quando decidono gli atomi, a una certa temperatura - che viene raggiunta alcuni chilometri dopo il big bang. Poco prima, quando le temperature sono ancora troppo alte, e poco dopo, quando le temperature sono piĆ¹ basse, non si ha pensiero. O quantomeno, aggiunge il sognatore, si pensano sogni diversi. Sono sognature e pensari diversi".

(Victor Kusak)


Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo