Minacce ai Siciliani nel giorno di Borsellino



di Riccardo Orioles pubblicato il 21 luglio 2017

Una busta contenente una copia dei Siciliani giovani e minacce di morte è stata recapitata nel pomeriggio del 19 luglio alla sede del giornale a Catania.

Le minacce erano specificamente destinate al responsabile della redazione catanese, Giovanni Caruso, che pochi giorni prima, presentando il giornale, aveva annunciato l’acquisizione di beni confiscati alle famiglie mafiose catanesi. Sono in corso le indagini. Non si esclude la non casualità della data.

Riccardo Orioles


Ritorna al formato normale

Stampa l'articolo