MoVimento 5 Stelle Lentini - Presentata interrogazione sull’affido e sui costi del servizio di igiene urbana del Comune di Lentini


Quali siano state le motivazioni di tali scelte e quali eventuali vantaggi ne trarrebbero i cittadini Lentinesi, visto che in soli nove mesi il costo del servizio è lievitato, di € 41.069,13 (inc. IVA) mensili quindi di circa € 500.000,00 annui.
venerdì 14 aprile 2017 , Inviato da Giuseppe Castiglia - 1541 letture

INTERROGAZIONE

OGGETTO: interrogazione sull’affido e sui costi del servizio di igiene urbana del Comune di Lentini.

Premesso

• Che in data 30 Giugno 2016 con ordinanza “contingibile ed urgente”, n13, il Sindaco Saverio Bosco ha affidato il servizio di igiene urbana alla società I.G.M. per il periodo 1 Luglio-30 Settembre 2016.Per un costo mensile di € 187.587,12(inc. IVA) ed un costo complessivo, per tre mesi, pari a € 562,761,34 (inc. IVA)

• Che in data 21 settembre 2016 con ordinanza” contingibile e urgente”, n 20, il servizio di igiene urbana è stato affidato alla R.T.I Tech Servizi S.r.l (capogruppo mandataria ) – Clean-up S.r.l (mandante), per il periodo 1 ottobre 2016 - 31 marzo 2017, per un costo mensile di € 198.933,68 (incl.I.V.A), per un costo complessivo per sei mesi di € 1.193.602,07 (incl.I.V.A)

• Che in data 30 marzo 2017 con ordinanza “contingibile ed urgente”, n 12, si è affidato il servizio di igiene urbana alla R.T.I Tech Servizi S.r.l(capogruppo mandataria)-Clean up S.r.l(mandante),per il periodo 1 aprile 2017 - 30 settembre 2017. Per un canone mensile di € 228.656,25 (inc. I.V.A) per un importo complessivo per sei mesi di € 1.371.937,52.

• Visto che nell’ordinanza (n 20, del 21 sett.2016) in base alla relazione del Coordinatore del 3 settore “i comuni non capoluogo di provincia procedono all’acquisizione di lavori, beni e servizi nell’ambito delle unioni di cui l’art.32 del decreto legislativo 18 agosto 2000, 267, ovvero costituendo un apposito accordo consortile tra i comuni medesimi ed in tal senso è giacente presso il Consiglio Comunale la delibera di adesione alla C.U.C. tra i Comuni di Carlentini, Melilli e Lentini. L’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture non rilascia il codice identificativo gara (CIG)ai comuni non capoluogo di provincia che procedono all’acquisizione di lavori, beni e servizi in violazione di quanto sopra e pertanto l’acquisizione del CIG relativo all’affidamento in argomento SARA POSSIBILE SOLO DOPO L’ADESIONE ALLA C.U.C.

• Considerato che il Consiglio Comunale in data 27/10/2016 ha approvato la convenzione e il regolamento aderendo alla CUC tra i comuni di Carlentini e Melilli .

• Visto che l’azienda Clean up in seguito all’operazione della Squadra Mobile di Catania, denominata Penepole, risultava coinvolta, con la contestazione dell’appartenenza all’associazione mafiosa, al clan Cappello-Bonaccorsi. E in seguito a tali fatti Il sig. Sindaco Saverio Bosco ha più volte dichiarato pubblicamente: “gli atti per la gara d’appalto sono quasi pronti, per individuare le imprese che dovranno succedere a Tech e Clean up… Stiamo predisponendo gli atti della gara d’appalto, che invieremo all’UREGA…” (Siracusa news 20 Gennaio 2017).

Rilevato quanto sopra chiedo

• Quale è la motivazione per cui si è preferito per la terza volta affidare il servizio optando per l’ “ordinanza urgente e contingibile”?

• Considerato che il nostro Comune, con deliberazione di C.C. del 16 gennaio 2015 è formalmente in dissesto finanziario e che il C.C. il 30 gennaio 2015, ha deliberato che le spese relative al servizio di igiene urbana devono essere finanziate, ai sensi dell’art. 250, comma 2 del D.lgs. 267/2000 e con i proventi della tassa sui rifiuti (TARI), i quali dovranno garantire la copertura integrale e per tale motivo i cittadini lentinesi sono costretti a pagare, con enormi difficoltà, tale tributo al massimo dell’aliquota consentita dalla legge.

• Quali siano state le motivazioni di tali scelte e quali eventuali vantaggi ne trarrebbero i cittadini Lentinesi, visto che in soli nove mesi il costo del servizio è lievitato, di € 41.069,13 (inc. IVA) mensili quindi di circa € 500.000,00 annui.

Lentini 14 aprile 2017

Cittadina eletta al Consiglio Comunale per il Movimento 5 Stelle Maria Cunsolo

JPEG - 145.7 Kb
Interrogazione affido igiene urbana Pag1
JPEG - 198.5 Kb
Interrogazione affido igiene urbana Pag2
JPEG - 133.2 Kb
Interrogazione affido igiene urbana Pag3
PDF - 599.4 Kb
Con-questo-comunicato-ver-3.2
PDF - 282.1 Kb
risposta scritta all\’assessore Valenti sulla sua risposta alla mia interrogazione


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica