Per Olov Enquist

Antenati Storia della letteratura europea - Torna in homepage


Per Olov Enquist

Per Olov Enquist è nato nel Västerbotten, nell’estremo nord della Svezia, nel 1934, è divenuto una delle grandi “coscienze critiche” della società scandinava. Al gusto per l’indagine storica e al desiderio di essere testimone del proprio tempo, aggiunge una capacità di innovazione delle forme che lo pone all’avanguardia.

E’ stato scrittore di teatro e di una ventina di romanzi tradotti nelle principali lingue, spesso di ambiente storico e di taglio politico. Tra i suoi temi ricorrenti la vita dei “grandi” nordici: Andersen, Hamsun, Strindberg e la Lagerlöf. E’ stato membro del Consiglio Culturale Svedese, della Commissione Radiofonica Svedese e ha lavorato nel sindacato della Lega degli Scrittori.

Letture

August Strindberg una vita, a cura di Iperborea.com
La partenza dei musicanti, a cura di Iperborea.com
Processo ad Hamsun, a cura di Iperborea.com
Il medico di corte, a cura di Iperborea.com

Contesto

La Svezia dopo il 1945



Homepage | Dizionario autori | Autori aree linguistiche | Indice storico | Contesto storico: Svezia dopo il 1945. | Novità
 [Up] Inizio pagina | [Send] Invia a un amico | [Print] Stampa | [Email] Mandaci una email | [Indietro]
Europa - Antenati - la storia della letteratura europea online - Vai a inizio pagina  © Antenati 1984- , an open content project