Sebastiano Addamo

Antenati Storia della letteratura europea - Torna in homepage


Sebastiano Addamo

Nato a Catania il 18 febbraio 1925, ha vissuto a Lentini. Insegnante, preside del liceo classico di Lentini. Ha trascorso gli ultimi anni a Catania (dove è morto, il 9 luglio 2000). Scrittore, ha svolto una importante attività critica anche come collaboratore a testate quotidiane come «Il Mattino», «La Sicilia».

Diversi i volumi di poesia, caratterizzate da una scrittura essenziale e attentissima: La metafora dietro di noi (1980), Il giro della vite (1983), Alternative di memoria (1995). Ha pubblicato anche opere di narrativa: Violetta (1963), Un uomo fidato (1978). E diversi volumi di saggi. E' stato direttore editoriale della collana Quaderni di letteratura (per l'editore Tringale/Garzanti).

Testi, materiali e documenti sono presenti sul sito dedicato allo scrittore, a cura di Paolino Ruggiero: http://addamosebastiano.interfree.it/.


Contesto: la poesia italiana dopo il 1945

Antologia:
"Tutto ormai noto..." (da Alternative di memoria)
Mia figlia Vera con l'abito nuovo
Mia figlia Cetti se ne va

Bibliografia delle opere, a cura di Paolino Ruggiero
Galleria fotografica

 


Homepage | Dizionario autori | Autori aree linguistiche | Indice storico | Contesto | Novità
 [Up] Inizio pagina | [Send] Invia a un amico | [Print] Stampa | [Email] Mandaci una email | [Indietro]
Europa - Antenati - la storia della letteratura europea online - Vai a inizio pagina  © Antenati 1984- , an open content project