Stanislavskij: il "sistema": l'attore e il sottotesto

Antenati Storia della letteratura europea - Torna in homepage


 

L'attore e il sottotesto

Campo specifico di creazione dell'attore quello che Stanislavskij chiama, in alcuni scritti, il "sotto-testo". Il drammaturgo l'autore del testo, l'attore l'autore del sottotesto, ovvero dell'insieme di elementi espressivi e pre-espressivi, di intenti e di azioni, che formano la presenza scenica dell'attore [[33]]. L'attore diventa co-autore del personaggio.

L'attore costruisce un ordito, su cui innesta il testo drammaturgico. In questo modo le parole del testo prendono vita, entrano nella dimensione teatrale delle azioni drammatiche.

Saggio a cura di Barbara Failla

[33] Palumbo, op. cit., p. 14.



Homepage | Dizionario autori | Autori aree linguistiche | Indice storico | Contesto: Stanislavskij il sistema della verità e della finzione. | Novità
 [Up] Inizio pagina | [Send] Invia a un amico | [Print] Stampa | [Email] Mandaci una email | [Indietro]
Europa - Antenati - la storia della letteratura europea online - Vai a inizio pagina  © Antenati 1984- , an open content project