Carlo Innocenzo Frugoni

Antenati Storia della letteratura europea - Torna in homepage


Carlo Innocenzo Frugoni


Carlo Innocenzo Frugoni nacque a Genova nel 1692 (morì a Parma nel 1768). Rinunciò ai voti religiosi, divenne poeta di corte a Parma. Fu noto soprattutto come autore di versi sciolti. Il meglio delle sue Opere poetiche uscite in dieci volumi nel 1779, è nelle canzonette erotico-mitologiche (Navigazione di Amore, L'isola amorosa). In esse si ispirò forse a alcuni celebri quadri di Watteau ("L'imbarco per Citera", "L'isola incantata"). Vi svolge il tema dell'evasione nell'isola dell'amore, un regno beato che si conquista con l'esercizio di poesia e galanteria. A Frugoni si deve l'invenzione del "sonetto eroico", celebrante in forme sonore figure e momenti della storia romana: "L'ostracismo di Scipione", "Annibale vincitore" ecc.  



[1997]


Homepage | Dizionario autori | Autori aree linguistiche | Indice storico | Contesto | Novità
 [Up] Inizio pagina | [Send] Invia a un amico | [Print] Stampa | [Email] Mandaci una email | [Indietro]
Europa - Antenati - la storia della letteratura europea online - Vai a inizio pagina  © Antenati 1984-2014, an open content project