Sei all'interno di >> :.: Culture | Cinema - Visioni | Festival |

XXI Edizione del Festival del Cinema di Pietradefusi

Dal 31 luglio al 3 agosto si svolge a Pietradefusi il festival con lo slogan "Valori ed Educazione con il Cinema"
di Ugo Giansiracusa - lunedì 26 luglio 2004 - 5277 letture

Dal 31 luglio al 3 agosto la XXI Edizione del Festival del Cinema di Pietradefusi apre con lo slogan “Valori ed Educazione con il Cinema” e punta tutto su “Il Natale Rubato” di Pino Tordiglione.

Un Festival del Cinema tutto sui “Valori ed Educazione”, questo è lo slogan dell’edizione 2004 del rinomato Festival di Cinematografia Scolastica di Pietradefusi giunto alla sua XXI Edizione, un Festival che quest’anno darà un nuovo indirizzo ed un taglio mirato al Cinema educativo che vedrà come protagonisti “I Valori dell’Uomo” fatto per e con le Scuole; abbiamo riflettuto e lavorato per lunghi mesi prima di arrivare alla decisione di aprire ad un Cinema “Nuovo” fatto per la gente e con la gente indirizzato ai giovani e non solo, alle Scuole ed alla Società, ed è proprio per questo abbiamo selezionato per l’apertura del prossimo 3 luglio il film “Il Natale Rubato” di Pino Tordiglione un fenomeno straordinario di partecipazione popolare semplice, diretto ed autentico che arriva direttamente alle coscienze dei media, un capolavoro, insomma. Apriremo con una tavola rotonda sul tema: I Valori delle Piccoli Realtà Locali nella società globalizzata, Il Natale Rubato come esempio di comunicazione, di educazione e di riflessione per il rilancio del Nuovo Cinema Italiano nel Mondo”, l’idea ha trovato una vastità di consensi autorevoli tra essi avremo la presenza di: Roberto De Anna - Vice Presidente di Rai Cinema- , S.E. cardinale Renato Martino -presidente Pontificio Consiglio Giustizia e Pace-, on. Vincenzo Siniscalchi ­Presidente Giunta Autorizzazioni a Procedere Camera dei Deputati, dott. Piero Montefusco ­Delegato Agis Cinema Scuola-, dott. Carlo Fucci ­ Segretario Associazione Nazionale Magistrati-, dott. Virgilio Caivano ­Portavoce coordinamento Piccoli Comuni-, Maria Antonietta Spadorcia ­ giornalista Servizi Parlamentari Rai,- nonché del Generale Antonio Rizzo -Generale Comandante Brigata Scuole Appuntati e Carabinieri- il cui Comando Generale dell’Arma ha voluto omaggiare l’evento con la presenza della rinomata Banda dei Carabinieri. Molti i registi che arriveranno alla tavola rotonda tra essi: Alberto Rondalli, Marcello Siena, Nicola Vegro, Giorgio Diritti e tanti altri del mondo del Cinema e della produzione. Francamente non mi aspettavo che l’evento potesse esplodere a dismisura, riceviamo decine e decine di adesioni al giorno, mi auguro che il nostro contributo possa indirizzare e suggerire una nuova comunicazione cinematografica. Apprezzamenti ed auguri sono giunti da Jacques Gibout, Direttore Generale del Red Midem di Parigi, società che organizza i più grandi mercati di Cannes come prodotto audiovisivo e cinematografico nel mondo (Mip TV, Mipcom, Mipdoc, Mip Junior) il quale ha dichiarato­abbiamo seguito con molto interesse l’evoluzione del Festival di quest’anno e l’indirizzo dato mi auguro possa far riflettere sulla nuova linea di mercato basato sui contenuti delle Piccole Reatà Europee come significazione educativa e di business di regioni europee nel Mondo. A seguire nei prossimi giorni: “Non ti muovere” di Sergio Castellitto, “Io non ho paura” di Gabriele Salvadores ed un medley dedicato a Massimo Troisi nonché tante altre novità. E’ quanto ha dichiarato il direttore artistico del Festival dott. Angelo Iarrubino.


Rispondere all'articolo - Ci sono 1 contributi al forum. - Policy sui Forum -
> XXI Edizione del Festival del Cinema di Pietradefusi
29 luglio 2004

Mi piacerebbe avere un programma dettagliato del festival.Spero di riceverlo presto nella mia casella di posta elettronica:paoladav@jumpy.it. La ringrazio anticipatamente.