Vuoi Trasformare iPhone di Apple in iPod ?... ci pensa DVD Jon.

DVD Jon, al secolo Jon Lech Johansen, ha colpito ancora. Il giovane programmatore norvegese può infatti aggiungere al lungo novero delle sue gesta un’impresa che ha carattere di estrema attualità:
di Giuseppe Castiglia - lunedì 9 luglio 2007 - 3923 letture

la trasformazione di un iPhone in un perfetto iPod. Già, un iPod senza alcuna capacità telefonica.

Jon spiega infatti di essere riuscito a sbloccare un iPhone senza effettuare l’attivazione della SIM presso l’operatore AT&T che, come noto, per il melafonino si fa via iTunes 7.3. Normalmente, la mancata attivazione non consente l’utilizzo del telefono, ma questo non ha rappresentato un problema per il giovane scandinavo: attraverso il software Phone Activation server 1.0 e con qualche parametro ben assestato, è riuscito a bypassare l’attivazione e sbloccare l’iPhone, ma solo per quanto riguarda le applicazioni non telefoniche.

Che si può fare, dunque, con questo iPhone senza telefonino? Lo si potrebbe vedere come un iPod dotato di connettività WiFi. Il presupposto su cui DVD Jon ha infatti basato il proprio "esercizio" è proprio quello che esistano utenti iPhone che non abbiano intenzione di sottoscrivere un abbonamento con AT&T, ma che vogliano mantenerne le funzionalità multimediali, il supporto web ed email, l’agenda e tutto quanto non sia prettamente "telefonico".

L’iPhone è un apparecchio di indiscutibile interesse per tutte le sue caratteristiche e la conferma viene anche dal grande successo di mercato riscosso nei primi giorni di vendita, non scevro da critiche (che comunque non fanno altro che amplificare l’hype generato sul dispositivo), ma utilizzarlo per tutte le possibilità che offre può costare: a fronte di un prezzo di 499 dollari (per la versione 4 GB), si devono infatti aggiungere 36 dollari (costo di attivazione dell’utenza AT&T) e un canone mensile di almeno 59,99 dollari (scegliendo il piano tariffario più economico). Tra investimento iniziale e canoni, un utente iPhone regolare spende, nel primo anno di utilizzo, non meno di 1250 dollari (circa 925 euro), anche effettuando pochissime (e brevi) telefonate e sfruttando al minimo la connettività.

Secondo The Unofficial Apple Weblog sarebbe però possibile utilizzare un iPhone attivando un utenza AT&T prepagata, per poi sostituirne la SIM con una non attiva, trasformandolo in un iPod 6G. Ma per avere un iPhone che funzioni su reti di operatori differenti da AT&T potrebbe essere solo questione di tempo.

Dario Bonacina

Fonte: Punto Informatico

Promo offerte informatiche, prodotti Asus su: http://www.serviceupgrade.net


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -