Una storia di auto e di operai

Autobianchi : vita e morte di una fabbrica / di Adriano Todaro prefazione di Diego Novelli. - Roma-Nova Milanese : ZeroBook, 2018. - 290 p., br. - ebook: ISBN 978-88-6711-141-1, book: ISBN 978-88-6711-142-8
di Redazione Zerobook - sabato 23 giugno 2018 - 2160 letture

JPEG - 45.6 Kb
La copertina del libro di Adriano Todaro: "Autobianchi, vita e morte di una fabbrica"

37 anni di storia con i protagonisti, le testimonianze, i documenti della fabbrica FIAT brianzola dell’Autobianchi di Desio. Scrive Diego Novelli nella sua introduzione: “Questo libro oltre a farci rivivere con immediatezza uno squarcio di “storia patria” è un forte richiamo alla dura realtà. Le pagine che seguono sono un urlo “a non dimenticare”. Chi non ha memoria, non ha radici, non ha esperienza; è facile soggetto alle manipolazioni, agli sbandamenti, agli inganni, quindi alle strumentalizzazioni e al fanatismo. “Conoscere la realtà per cambiarla”, scriveva Antonio Gramsci.”


L’autore

Adriano Todaro è nato a Nova Milanese nel 1942. Giornalista pubblicista dal 1975, al momento della stesura di questo libro era redattore del settimanale della Brianza l’esagono. Dall’aprile del 1959 al settembre del 1962 ha lavorato all’Autobianchi nel reparto manutenzione e al montaggio della Bianchina e della 600 Multipla. Ha lavorato all’Unità e dell’agenzia giornalistica ANSA. Collaboratore di diversi periodici locali, è stato direttore responsabile di Unità a sinistra e del Quotidiano della Brianza.

Questo è stato il suo primo libro. Nel 1995 ha scritto “4 strade - il romanzo-Storia della Resistenza a Nova Milanese e in Brianza”; nel 1997 “Una vita in prestito”; nel 1998 “Dizionario politico-sociale di Nova Milanese”; nel 2001 “Un mattone lungo un secolo”; nel 2009 “Una botta di vita” (con i corsisti di Giornalismo dell’Unitre di Cesano Maderno); nel 2011, sempre con i corsisti di Giornalismo dell’Unitre di Cesano Maderno, “Dizionario politico-sociale di Cesano Maderno”; nel 2014 “Dizionario politico-sociale di Varedo” (in collaborazione con i corsisti di Giornalismo dell’Unitre di Varedo); nel 2017 con ZeroBook “Neuroni in fuga”, una raccolta degli scritti degli ultimi dieci anni frutto della collaborazione con il settimanale online girodivite.it, dove tiene una rubrica fissa settimanale (leggi la sua scheda autore).


Puoi acquistarlo in tutti gli stores ebook.

In versione cartacea (print on demand) sul nostro store.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -