Sei all'interno di >> GiroBlog | Linking |

Un monumento per un cane

"Lentini in provincia di Siracusa è probabilmente il primo comune Italiano a dedicare una statua ad un cane randagio particolarmente amato dalla cittadinanza".

di Sergej - lunedì 21 maggio 2012 - 4130 letture

Scrive un mio amico, Alfio Lo Castro, su Facebook: "Lentini in provincia di Siracusa è probabilmente il primo comune Italiano a dedicare una statua ad un cane randagio particolarmente amato dalla cittadinanza. Ammirevole il fatto che tutta la statua è stata finanziata con donazioni di privati raccolte dalla locale associazione animalista e con il lavoro volontario di tanti. La piazza era piena e commossa, veramente un bel momento."

E davvero quello che è successo a Lentini è un piccolo miracolo. Voluto da un animalista convinto e testardo, Enzo Caruso, e dal suo gruppo di volontari che ogni giorno danno da mangiare ai randagi, curano i feriti, cercano di proteggere gli abbandonati. Perché in una città indifferente, i più deboli sono loro, coloro che non hanno parola - gli animali.

45309_3987986980924_1318302726_3621443_472532754_n

Lentini ha avuto diversi filosofi eccellenti: Gorgia, Manlio Sgalambro, e Gaetano. Per chi lo ha conosciuto, Gaetano era davvero un filosofo. Un cane, sì - forse, anche -, ma capace di esprimere con la sua serenità, la sua saggia bonomia dei valori di civiltà e etici che spesso gli umani non sono in grado (o dimenticano) di esprimere. Dice la mia amica Sandra: "Gaetano era accolto da tutti, perché capace di esprimere bontà - e la gente lo sentiva. Proprio questo in fondo, permette ancora di pensare che una speranza per tutti noi ci sia, che quella cosa chiamata bontà possa ancora albergare tra di noi nonostante tutto. Ecco, Gaetano era capace di risvegliare in noi questa cosa sopita dentro di noi, ed era bellissimo questo".

Attraverso le piccole cose le comunità vanno avanti. Attraverso questo monumento a un cane, al cane Gaetano, oggi Lentini è diventata un po’ più civile - rimane sporca, con i problemi di sempre, ma un po’ più civile mostra di volerlo essere.

466603_3960941232556_1551072472_3278422_1671526580_PACE500

Nella foto, i ragazzi e le ragazze dell’associazione PACE (Proteggere gli Animali, Custodire l’Ecosistema).


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -