Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Attualità e società |

Un altro pezzo di Italia che se ne va...

Quando un monumento crolla sotto i colpi impietosi della Natura lascia un vuoto di contatto con il nostro passato. Oltre che dentro di noi.
di marisa attanasio - mercoledì 2 novembre 2016 - 3115 letture

Basilica di San Benedetto, Norcia. La maestosa facciata trecentesca con il suo portale a sesto acuto e il meraviglioso rosone mi accoglie con inaspettato stupore, dopo avere percorso corso Sertorio, ricco di botteghe di artigianato locale e di squisite norcinerie. Il cuore della città batte in quel luogo antico e discreto. La facciata

Varcando il portale, vengo avvolta da un’atmosfera magica, un silenzio sacro, di una sacralità non solo religiosa, soprattutto mistica. Seduta in quei banchi, mi lascio fissare dalle statue dei santi tutt’intorno, mentre ammiro la raffinata delicatezza della Madonna con Bambino tardogotica che fa capolino dal transetto. Mi rapisce improvvisamente un coro lontano, che chissà dove intona qualche strofa dai canti gregoriani. Poche altre cose sono in grado di rigenerare l’animo in quel modo.

La piazza Terminato l’angelico canto, scendo gli scalini che mi portano alla cripta, dove si trovano anche i ruderi di un’antica struttura romana e la, in quell’abbraccio di storia, perdo completamente il senso del tempo; potrei restarci ore, lontana dalla mia epoca e dalla mia quotidianità. Risalendo, percorro di nuovo la navata verso il portale.

Alzo lo sguardo verso la splendida tela che raffigura La resurrezione di Lazzaro. È così che mi sento dopo questa fuga spazio temporale, risorta, e pronta ad affrontare di nuovo il mio chiassoso e frenetico tempo. Locandina sagra

Ora tutto questo non c’è più, la natura stupenda e terrificante ha lasciato in piedi solo parte di quella facciata, che con la sua silenziosa maestosità, mi invitava ad entrare in quel luogo magico, per prendermi quella pausa benefica e ristoratrice. Un altro pezzo d’Italia che se ne va...


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -