Se questo è un uomo

La foto recensione inviata da una nostra lettrice, che merita la pubblicazione sulle nostre pagine e che riceverà un ebook edito dalla casa editrice ZeroBook
di Redazione Zerobook - giovedì 16 aprile 2020 - 488 letture

Ary Balla, una nostra lettrice ci ha inviato la foto-recensione del capolavoro letterario di Primo Levi "Se questo è un uomo".

Per partecipare al contest

JPEG - 110 Kb
Se questo è un uomo di Primo Levi

Da Wikipedia

Se questo è un uomo è un’opera memorialistica di Primo Levi scritta tra il dicembre 1945 ed il gennaio 1947. Rappresenta la coinvolgente ma meditata testimonianza di quanto vissuto dall’autore nel campo di concentramento di Monowitz. Levi sopravvisse infatti alla deportazione nel campo di Monowitz, lager satellite del complesso di Auschwitz e sede dell’impianto Buna-Werke proprietà della I.G. Farben.

Sono questi alcuni dei versi introduttivi dell’opera, ispirati all’antica preghiera dello Shemà, e ne spiegano il titolo.

«Considerate se questo è un uomo
 Che lavora nel fango
 Che non conosce pace
 Che lotta per mezzo pane
 Che muore per un sì o per un no.»

Primo Michele Levi (Torino, 31 luglio 1919 – Torino, 11 aprile 1987) è stato uno scrittore italiano, autore di racconti, memorie, poesie, saggi e romanzi.

Partigiano antifascista, il 13 dicembre 1943 venne arrestato dai fascisti in Valle d’Aosta, venendo prima mandato in un campo di raccolta a Fossoli e, nel febbraio dell’anno successivo, deportato nel campo di concentramento di Auschwitz in quanto ebreo. Scampato al lager, tornò in Italia, dove si dedicò con impegno al compito di raccontare le atrocità viste e subite.

La sua opera più famosa, oltre che quella d’esordio, di genere memorialistico, Se questo è un uomo, racconta le sue esperienze nel campo di concentramento nazista ed è considerato un classico della letteratura mondiale. Laureato in chimica, in alcune delle sue opere appaiono riferimenti diretti e indiretti a questa branca della scienza.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -