Sardine e Parrucconi

Tutti i parrucconi di destra, sinistra e terzisti di qualsiasi specie non fanno altro che criticare le sardine perchè non hanno dei contenuti.
di Luigi Boggio - domenica 15 dicembre 2019 - 1509 letture

Buona domenica. Tutti i parrucconi di destra, sinistra e terzisti di qualsiasi specie non fanno altro che criticare le sardine perché non hanno dei contenuti. Richiamarsi alla Costituzione non ha nessun valore, mandare un messaggio di serenità è sintomo di debolezza perché ci vogliono uomini forti come quello del profumo, stare insieme, cantare Bella ciao, sorridere e guardarsi negli occhi disturba.

Questa è la dimostrazione, come più volte ho scritto, che non è un paese di morti e senz’anima. I morti sono altrove in egual misura e ovunque si trovino.

Ci sono voluti dei giovani per svegliarlo e per affermare il valore dello stare insieme e della libertà.

JPEG - 175.9 Kb
Roma 14 dicembre 2019, piazza San Giovanni - Foto di Vincenzo Livieri - LaPresse

Ai parrucconi voglio ricordare di rileggere quello che hanno scritto nel recente passato nell’osannare le magnifiche sorte del liberismo sfrenato. Le loro giravolte sono sconcertanti però sono sempre nei vari gangli del potere a prescindere dalla colorazione dei governi. Quando si scontrano tra di loro non bisogna caderci perché c’è molta finzione. Per loro la vita non cambia mai. Invece cambia per quelli che la mattina si alzano per mandare avanti questo paese nelle continue incertezze del lavoro. Infine non bisogna dimenticare che tra le tante prerogative questi qua hanno dei figli che sono tutti dei geni da collocare ovunque. Nulla contro questi figli ma inviterei a guardare maggiormente ad altri, tanti figli, che vanno via dalle loro famiglie per cercare lavoro.

JPEG - 146.4 Kb
Roma, 14 dicembre 2019 - manifestazione a piazza san Giovanni delle Sardine - Foto di Vincenzo Livieri - LaPresse


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -