Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense

Primo giorno di scuola in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni.

di Redazione PuntoG - venerdì 26 gennaio 2007 - 7465 letture

Inizia la lezione e la maestra fa’ alla classe:
- Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana. Chi disse: "Datemi la libertà o datemi la morte"?

La classe tace, ma Suzuki alza la mano.
- Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!

- Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!

- Molto bene, bravo Suzuki! E chi disse: "Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla"?

Di nuovo Suzuki in piedi.
- Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!

La maestra stupita allora si rivolge alla classe:
- Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati!

Si sente una voce bassa bassa:
- Vaffanculo ’sti bastardi giapponesi!!!!

- Chi l’ha detto? - chiede la maestra.

Suzuki alza la mano e senza attendere risponde:
- Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit.

La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire:
- Mi viene da vomitare!

- Voglio sapere chi e’ stato a dire questo!!? - urla la maestra.

Suzuki risponde al volo:
- George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991.

Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato:
- Succhiamelo!

- Adesso basta! Chi e’ stato a dire questo?? - urla la maestra.

Suzuki risponde impeterrito:
- Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca.

Un altro ragazzo si alza e urla:
- Suzuki del cazzo!

- Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005.

La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene. Si spalanca la porta ed entra il preside:
- Cazzo! Non ho mai visto un casino simile!

- Romano Prodi, Ottobre 2006, nella sua villa di Bologna, dopo aver visto la finanziaria di Padoa Schioppa.


- Ci sono 3 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense
27 gennaio 2007

tutte battute frizzanti tranne l’ultima: si sente l’odore del tappo..
Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense
4 febbraio 2007, di : Kari

Mah l’ultima è l’unica un po attuale e che ci riguarda, vi piaccia o no. Ma poi Prodi, Dalema, Amato, Parisi quanto sono alti?
Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense
4 febbraio 2007, di : Federica

E vero criticano tanto il Berlusca per la sua statura ma avete visto Parisi con quella barbetta sembra uno della banda bassotti, Prodi quando cammina ha la faccia che gli striscia per terra per non parlare della mimica facciale sembra scemo. Dipietro mi chiedo chi gli abbia dato la laurea e semianalfabeta e anche lui come mimica facciale non scherza. Quelli che sembrano i più normali sono quelli dell’estrema sinistra, che pero ti fanno cambiare idea appena approno bocca.
    Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense
    5 febbraio 2007, di : L’Accademia della Crusca (mangiata sic!)

    Ah propposito (con due "p" o con due "s"?) di analfabeti, perchè non controlli la parte ortografica dei tuoi interventi, prima di postarli?

    C’é il Zanichelli (ma anche altre edizioni) che ti potrebbe aiutare, oppure il tasto "controllo ortografico" del programma Word.

    Crusca mangiata e crusca nel cervello pp
    8 febbraio 2007

    Mah pper ppostare cose che verranno lette da gente come te non vale la pena pperdere il tempo di usare il correttore ortografico, ma forse ho un problema al tasto pp fammi un ppo pprovare PPIRLA!! Eh si ho ppropprio un pproblema alla lettera pp
    Il maestrino ignorante
    10 febbraio 2007, di : Messieleprofesser

    Maestrino prima di correggere gli errori altrui che possono essere di battitura, guarda cosa scrivi tu! Si scrive lo Zanichelli e non il Zanichelli IGNORANTE!!
    Per il maestrino
    10 febbraio 2007, di : Ali

    C’è chi mangia crusca e aimè la biada. Usalo tu il correttore ortografico ne ai moolto bisogno.
    Accademia senza speranza
    13 febbraio 2007, di : L’Accademia della Crusca

    A prescindere (come direbbe il grande Totò) che sarebbe opportuno che andaste a rivedere le vostre reminiscenze scolastiche sull’uso dell’articolo determinativo, il contestato IL davanti Zanichelli è intrinseco che sia rivolto al sottinteso VOCABOLARIO o DIZIONARIO.

    Ciò non toglie che la dizione LO ZANICHELLI, grammaticamente è più corretta.

    Spero che questa piccola diatriba, sia servita a me e a voi tutti per avere un pretesto valido a ripassare la nostra amata lingua italiana.

    Spesso la distrazione di battitura, ha originato gli obbrobri dei messaggi sms (vedi KE, per citarne uno).

    Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense
    21 febbraio 2007, di : Semantikos

    Oniuno si fha le propprie regole ortograffiche, lo esempio sono cuello della crusca e lo suddeto Dipietro che FORSE sara meno iniorante di noi mah noi non faciamo mica gli magistrati ( che si presupone che habiano una laura in gurisprudenza)nè tantomeno gli politici, a me mi piacerebbe savuar (cito ancheio Totò)quanto a dovuto pagare per comperarsi la laura in ciurisprudenza il uomo di manipulite, e dela Italia dei valori ricevuti in regalia vedi attico milanese e Mercedes Benz. lo saluto o si dice la saluto bo!
    Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense
    21 febbraio 2007, di : Semantikos

    MI sono scordato di dirgli che si scrive e dice grammaticalmente e non grammaticamente. E sisi ciai bisogno proprio di uno ripaso. Contata la tua maestra elementare.
    Cognizione di causa
    23 febbraio 2007

    Il ke, usato negli SMS è nato come altri termini più o meno usati, per velocizzare la scrittura e risparmiare caratteri, che in ogni SMS hanno un limite oltre il quale si paga un secondo SMS.
    Sakiro Suzuki: storia di un extra-statunitense
    8 marzo 2007, di : messieleprofesseur

    Ed avreste il coraggio di chiamarvi redazione? Ed allora Dipietro chi é il zanichelli?