Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 257 - Chiarezza e politichese

Chiarezza e politichese sono le sensazioni provate sulle notizie che sono circolate questa settimana a Villasanta (MB), VLS1929 per chi legge. Un profluvio, forse una valanga di promesse, ma poche e confuse le dichiarazioni della Junta a termine.

di Franco Novembrini - mercoledì 6 marzo 2024 - 766 letture

Dichiarazioni chiare e progetti ragionevolmente attuabili quelli ascoltati sabato mattina in Villa Camperio di VLS1929 da parte del "novissimo" Movimento nato da pochi mesi che ha come candidata sindaco Gaia Carretta, nome beneaugurante, una competente aspirante con un curriculum di tutto rispetto e vederla in compagnia di Davyd Andryiesh, universitario, campione paralimpico e l’architetto Vittorio Cazzaniga davano l’impressione di persone che sapevano di cosa stessero parlando. i presenti nella sala e chi ha seguito la rassegna stampa settimanale ha potuto ascoltare che nel programma si parla di centro cittadino pedonalizzato, bus di quartiere magari con tariffe facilitate o gratis, per le persone anziane che potrebbero fare le loro spese nei negozi cittadini, di un polo per giovani e di una ludoteca, magari una in ogni quartiere e, aggiungerei, anche la possibilità di fare sport semplici in sicurezza e gratuiti invece di fare "caranchioni" costosi, inagibili per carenze igieniche per regalarli a società private che faranno pagare ai cittadini che già pagano le tasse anche l’uso di ciò che hanno contribuito a far costruire. Faccio notare che il Caranchione major, benché dichiarato agibile da circa un anno non solo non ha servizi igienici degni di questo nome ma non ha nemmeno l’ombra di un pannello solare come se fosse una costruzione della VLS1929 medievale sognata da alcuni. Domandatevi chi pagherà le bollette.

Telecamere orwelliane - Di questa decennale Junta ci ricorderemo per la marea di telecamere sparse un po’ dovunque e delle quali non si sa chi e come vengono gestite. Sappiamo solo che sono attive nei varchi di ingresso e di uscita dal paese per il controllo veicolare e per le sanzioni che rilevano, ma niente si sa del controllo di eventuali reati in corso, come danneggiamenti, furti o rapine e la cittadinanza è portata a credere che siano in aumento. Qualche comunicato al riguardo non guasterebbe.

Comunicato di addio - Il sindaco uscente comunica che non correrà alle prossime elezioni amministrative. Ce ne faremo una ragione. Certo che in quanto a chiarezza il comunicato non ha niente a che vedere con quello che ha dichiarato in una intervista l’ex sindaco Mario Fontana che disse di non volersi ricandidare come si dice oggi "senza se e senza ma". Un poco di politichese traspare nel comunicato in quanto si afferma di non voler concorrere per motivi professionali, ma se dovesse vincere la lista da lui creata e lo richiamassero, magari per un assessorato, potrebbe rendersi disponibile. Ci credete se scrivo che questa ipotesi mi fu suggerita da una persona che a volte "ci prende"? Certo era solo una ipotesi tra decine di altre ma credo che "ci abbia preso".

Inquinamento delle prove - Dopo una ventina di anni che si parla della Lombarda Petroli e dei suoi terreni inquinati l’avvocato che cura il fallimento ha affermato che un lotto di terreno non è inquinato quindi piani di bonifica vanno rifatti. Lo sversamento della Lombarda Petroli avvenne nel febbraio del 2010 e ora dopo 14 anni e un mese si parla ancora se il terreno è inquinato o meno. Credo ci sia stata una gestione del disastro ambientale e del recupero del terreno che fa concorrenza ai piani del ponte sullo Stretto e che nessuna autorità preposta alla riqualificazione stia facendo una bella figura, come del resto la vicenda della scuola Tagliabue. Riusciranno i nostri nipoti a vedere risolte tutte e due le questioni? Ai posteri l’ardua sentenza. Di questioni sportive circa il campus e del verde piantato a pippa di cocco scriveremo in seguito. Mancano due mesi e poco più al redde rationem elettorale.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -