Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 221

Se telefonando...

di Franco Novembrini - mercoledì 28 giugno 2023 - 964 letture

Questa settimana due "alti" gradi della Junta che governa il Comune di VLS1929 hanno commesso degli scivoloni che non riesco a spiegarmi. Il primo è quello di un protagonista sella vita politica cittadina che ha fermato per strada un militante politico di opposizione dicendogli più o meno che durante gli ultimi dieci anni lui è riuscito a favorire le manifestazioni sportive e le relative feste conseguenti ai successi, creando con ciò un certo imbarazzo per la inaspettata autopromozione del suo operato, Come se non bastassero gli articoli e le foto che lo vedono molto presente sulla stampa e sui social e sottintendendo che dopo di lui chissà cosa succederà.

Vorrei tranquillizzarlo dicendo che non ci sarà un diluvio dopo e che sarà anche ricordato per le sue scelte ondivaghe che lo vedevano come difensore della natura ma poi approvare, malgrado gli inviti di un noto meteorologo, far accendere dei fuochi alimentati per lo più con legno di pallets trattati chimicamente. Ce lo ricorderemo per aver permesso di incistare in mezzo ai quartieri ditte produttrici o venditrici di prodotti che mal si accordano per olezzo o rumori notturni con il riposo dei cittadini. Lo ricorderemo infine per il consumo di suolo e l’aumento del cemento in una provincia fra le più inquinate d’Europa e per progetti di impianti sportivi costosi ed inutilizzati e concludo con un treno che ferma in stazione alla quale hanno pomposamente cambiato il nome, ma che non può far salire o scendere anziani e disabili e per fargli scrivere una lettera al Prefetto sono passati molti mesi. Altro rappresentante del Comune che dovrebbe aver cura del verde si è lanciata nell’emissione di

comunicati circa il taglio dell’erba che sarebbe responsabile del calore del terreno a seconda che i tagli siano fatti a 10, 20 o 30 cm. Il bello che non fa riferimento alla temperatura giornaliera e del rilevamento fatto a seconda delle ore, ma soprattutto non distingue a cosa serve il manto erboso e capire che non si può lasciare un taglio a 10 cm in un parco giochi per bambini in quanto nell’erba alta ci vivono zanzare, mosche cocchiere e zecche. I giardinetti pubblici vanno tenuti puliti e con l’erba come nei campi di calcio. Se poi volesse constatare de visu i danni che fa la mancata raccolta degli sfalci basta che vada a vedere qualche giorno dopo il taglio. A proposito di ricordarsi di loro io lo faccio ogni volta che percorro lo svincolo cosiddetto del "Gigante" che da più di dieci anni ed a province non più esistenti quello svincolo in questa stagione è molto pericoloso per automobilisti e motociclisti in quanto si viaggia alla cieca sperando nella fortuna eppure da anni la diatriba va avanti su chi deve tagliare l’erba ed a pagare sono i cittadini. Mettersi d’accordo no?

Ricorderemo entrambi per gli alberi tagliati e quelli messi a dimora e poi non curati che sono seccati. Ma un’altra cosa mi preme sapere: cosa si intende per centralino telefonico? Spesso, se telefoni, senti squillare a vuoto o messaggi che l’operatore è impegnato e che risponderà. Sia chiarissimo non parlo degli operatori, anzi debbo dire che quando rispondono sono cortesi, parlo di quelli che organizzano gli uffici e poi mettono magari un addetto al centralino a fare altre cose. I cittadini che telefonano, magari per piccoli problemi ma anche per urgenze, debbono avere risposte e magari avere un riscontro via mail o via whattsapp della loro segnalazione. Ma qui la storia si fa lunga e magari la scriverò in seguito. Dieci mesi alle elezioni


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -