Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 215

Significativa(mente)

di Franco Novembrini - mercoledì 17 maggio 2023 - 1091 letture

Come promesso questa settimana accenno ad un’idea sulla raccolta della rumenta (spazzatura) che viene gettata nei cestini lo svuotamento dei quali è passato dall’inizio dell’anno dalla gestione del Comune a quella del Cem, gli incaricati del servizio sono sempre i dipendenti della cooperativa che lo gestiva precedentemente. Esistevano allora e sono presenti ancora delle criticità che si possono facilmente constatare controllando visivamente ed olfattivamente il oro svuotamento. Sono sempre mancati i controlli sul servizio e si verificano casi che lasciano molto a desiderare e spesso portano a protestare contro il disservizio di pochi e coinvolgendo anche chi il lavoro lo esegue con coscienza e puntualità. Questi ultimi sono decisamente la maggioranza.

L’idea è che mettendo, dove possibile, ma particolarmente nei campi gioco o aree verdi fruibili dal pubblico con animali i cestini per le deiezioni canine in coppia con quelli per la rumenta generica si potrebbe ottenere una divisione dei rifiuti che faciliterebbe la raccolta ed il recupero del vetro, della plastica e della carta che non verrebbe mischiata con le deiezioni che avrebbero un cestino a parte. Quando un accompagnatore di animali si trova con il sacchetto della raccolta in mano tende a gettarlo nel primo cestino che trova e che, per inciso, sono pochi, pochissimi secondo il distanziamento a volte chilometrico l’uno dall’altro e non ci vuole molto a capire che questo miscuglio porta poi a dover eliminare bruciando il tutto con relativo inquinamento ambientale. Ricordo inoltre che Milano, Monza, VLS1929 e buona parte della Lombardia sono nella top ten dell’inquinamento mondiale da CO2 ed altri pericolosi inquinanti. Dunque controlli sullo svuotamento dei cestini e divisioni della rumenta sarebbero utili ed educativi.

Il caso ha voluto che buona parte del Consiglio comunale di lunedì 15 maggio sia stato dedicato al Cem che si è ingrandito ed ha ampliato i suoi servizi sia come numero di comuni serviti sia anche nella gamma dei servizi della raccolta. Tutto bene? A detta degli interventi del Sindaco e di un dirigente del Consorzio parrebbe di sì. Nei 40 minuti di illustrazione dei cambiamenti e dei servizi spesso ripetitivi si distingueva nell’uso di un aggettivo in tutte le sue declinazioni (significativa/o/mente) usato per più di una ventina di volte da parte del dirigente Cem per sottolineare che malgrado le asperità il Consorzio crescerà e farà VLS1929 "più bella e più pulita che pria". Un rilievo debbo comunque farlo perché quando un consigliere comunale ha chiesto che il Cem faccia più controlli sui servizi erogati che causano un certo numero di lamentele da parte dei cittadini "clienti" non abbia saputo rispondere dicendo che la cosa riguardava gli uffici dello stesso Consorzio come se un cittadino che fa presente un problema e il corretto svuotamento e magari anche disinfezione dei cestini è uno di questi, non lo avesse fatto presente magari numerose volte. Non mi ha soddisfatto ma spero che il Comune che ci richiede il pagamento della tassa sui rifiuti si faccia parte attiva affinché sorvegli che il servizio sia svolto a dovere anche nelle periferie.

IL VENTO E I LAMPIONI - E’ bastato un poco di vento ed i cartelli limitatori dell’altezza dei veicoli che possono transitare nel sottopasso do via fratelli Bandiera si attorcigliassero di nuovo, appunto come bandiere, dopo appena un mese dal loro ripristino con interventi che qualcosa costano. Il lavoro va fatto fare da persone che considerino che quei cartelli sono esposti al vento e dunque per accorciare lo sbandieramento delle catenelle che li reggono va messo un cavetto d’acciaio che limiti lo sbandieramento, appunto, se no ogni uno o due mesi saremo sempre nelle stesse condizioni a meno che non ci sia qualcuno che riesca a fermare il vento. I lampioni della stessa via continuano a non accendersi come quelli di via Turati. Ci sarà un perché? Se ce lo spiegassero... Undici mesi e mezzo alle elezioni.


- Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -