Sei all'interno di >> GiroBlog | Schizzi & Ghiribizzi |

S&G n. 122 - Da VLS1929 - Dimmi quando, quando, quando?

di Franco Novembrini - mercoledì 7 luglio 2021 - 769 letture

Non ha fatto in tempo il Comune di VLS1929 a far magnificare le opere che saranno fatte tipo asfaltature varie, abbattimento e ricostruzione di un asilo per bambini e il pattugliamento notturno contro gli schiamazzi, scusate movida, nei fine settimana, il tutto corredato da foto sui settimanali locali di assessori e responsabili della vigilanza che subito sui social è stato un fiorire di "quando’’. Sembrava la canzone di Tony Renis che, appunto si intitola "Quando quando, quando’’. Gli incontentabili e incontenibili paesani chiedevano a quando piste ciclabili sicure, oppure quelle pedonali senza il pericolo delle biciclette e dei monopattini. Io d’impulso ci ho aggiunto che un disagio lo creano anche le auto o i furgoni che parcheggiano a filo dall’uscita dalle stradine, anche della "Tangenziale Est’’ che costringono gli automobilisti ad uscire alla cieca perché impediti di vedere chi sopraggiunge. Le auto debbono essere parcheggiate ad una certa distanza dall’uscita e comunque al di là delle strisce zebrata che vengono dipinte nei pressi delle uscite e da qualcuno scambiate per opera dei tifosi juventini. Debbo ancora far notare che la stessa cosa succede intorno a certe piccole rotonde dove gli inquilini di palazzi adiacenti non vogliono fare pochi metri per parcheggiare la propria auto negli appositi spazi. Forse lo fanno per una questione affettiva che gli impedisce di allontanarsi troppo dal loro mezzo di trasporto, come sappiamo tutti, staccarsi dall’amato bene è un sacrificio.

Eppure andrebbe fatto. Per gli schiamazzi notturni speriamo che la cosa funzioni, in quanto in certi casi alcuni baldi giovani, dotati di auto e moto, di conseguenza probabili maggiorenni, come età intendo, a volte con fare minaccioso invitano chi protesta per il chiasso a scendere in strada a regolare i conti. Hanno una certa preferenza per le donne magari sole. Siccome non è bello dover chiamare Carabinieri e Polizia per queste "divergenze di punti di vista’’ mi aspetto che la Polizia locale faccia conoscere un numero di telefono al quale chiamare in caso di schiamazzi e danneggiamenti di giardini e giardinetti. Una domanda comunque andrebbe fatta, oltre a chiedere le generalità dei festaioli, su come torneranno a casa loro visto il consumo di birra ed alcoolici: in moto, in macchina o a piedi. Io spero nella terza ipotesi per via del numero delle bottiglie vuote che si possono contare dopo certi raduni.

VERDE E CARTELLI STRADALI - Il verde è bello e buono ma decisamente non va d’accordo con pali della luce, cartelli stradali e corsie stradali che lo fiancheggiano. Il verde declinato in tutte le sue accezioni: alberi: siepi, rami penzolanti e pure erba alta spesso impattano con il traffico veicolare e ciclistico creando pericoli che possono essere anche gravi. Un esempio mortale del nostro comune è l’assurda e malfatta rotonda che porta ad Arcore ed al supermercato il "Gigante’’. Il guaio oltretutto è che insiste su una zona di confine fra VLS1929 ed Arcore e oltretutto certe manutenzioni tipo il taglio dell’erba sembra che spettino alla Provincia. Come sapete esiste una legge che le ha abolite ed infatti dopo 15 anni esistono ancora, Per fare che cosa? Mistero. In quella rotonda non passa un mese che non ci sia un grave incidente ed a volte anche mortale. Nessuno ne risponde. Non sarebbe possibile n intervento dei comuni interessati affinché fosse ripensata e resa meno pericolosa?

DOMANDINE E DOMANDONE - termino per ora con alcune domandine e domandone: 1) Perché i lavori per l’ampliamento del cimitero sono fermi da mesi? 2) Perché sono fermi anche i lavori della tanto desiata Tensostruttura XXL? 3) Perché le tre telecamere del campetto giochi di via Alcide de Gasperi-via Saragat non funzionano ancora, malgrado le rassicurazioni nelle varie commissioni che il problema sarebbe stato risolto? Sarebbero state utili per i raduni e per la movimentazione dei Tir che vi si svolgono ed inoltre si potrebbero vedere dove vengono eseguite minzioni e defecazioni umane, si fa per dire,, Non verranno mica fatte fra la fila degli alberi di recinzione. A proposito di recinzione in caso di una improbabile "biciclettata’’ per vedere il degrado si potrebbero notare la devastazione della palizzata ed i pali usati per i "giochi notturni’’, le pericolose schegge di legno che potrebbero ferire i bambini e i grandi. Poi potrebbero notare che i fili delle telecamere del palo sono state coperte con lo schoth invece che da un generico sportellino di acciaio, ma ora è stata aperta quella che dovrebbe essere la cabina di comando delle 3 telecamere, non sanno come chiuderla ed è li a disposizione dei vandali. Fino a quando, quando, quando?


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -