Richiesta di incontro urgente con l’assessore

Ancora irrisolto il problema della raccolta dei rifiuti a Lentini (Sr)

di Emanuele G. - sabato 29 gennaio 2011 - 2085 letture

Il 25 ottobre scorso rivolgevamo al sindaco di Lentini le seguenti tre domande sulla raccolta dei rifiuti solidi urbani:

1. Perché non viene attuata la raccolta differenziata nelle zone servite dal “porta a porta”?

2. In che misura viene ridotto il canone mensile dovuto all’appaltatore per la mancata raccolta differenziata e per tutti i servizi previsti in capitolato e non adeguatamente espletati?

3. Come mai l’Amministrazione, in relazione a inadempienze e a reiterati ritardi nel pagamento degli stipendi (così come lamentato dalla Organizzazioni Sindacali), non ha preso in esame la possibilità di rescindere il contratto con la ditta?

A queste domande l’Amministrazione civica non ha ritenuto di dover rispondere. Da qualche tempo non ci sono interruzioni nel servizio e questo solleva tutti, almeno per adesso, dal rispondere al terzo interrogativo. Tuttavia restano reali e legittimi gli altri due quesiti sulla questione della differenziata e dei molteplici servizi previsti in capitolato e non sempre puntualmente espletati. Pertanto, attraverso una lettera inviata al sindaco e all’assessore all’ecologia, abbiamo rinnovato la richiesta di un incontro urgente per potere esaminare tutta la tematica.

Lentini, 28/01/2011

[Circolo Arcobaleno, “NEAPOLIS”, Associazione “Manuela e Michele”, P.A.C.E., “OpenHouse”, Condotta Slow Food Lentini, Federcasalinghe, MASCI (Scout adulti), Consorzio CO.S.E.L Tribunale per i diritti del malato, riuniti nel Coordinamento Locale per lo Sviluppo sostenibile]


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -