Sei all'interno di >> GiroBlog | Quisquilie & pinzellacchere |

Quisquilie&Pinzellacchere. Nr. 58. Un mese fa... In 50 mq. In 100 mq. Poco oltre ...

di Franco Novembrini - mercoledì 28 agosto 2019 - 629 letture

UN MESE FA... - Un mese fa alcuni, con cittadini appartenenti a vari comitati storici di Villasanta (MB), avemmo un incontro con la vicesindaca, riconfermata recentemente. Fu un incontro cordiale e pacato e, debbo dire che, con un poco di fiducia, speravo di aver almeno sensibilizzato circa alcuni piccoli problemi che degradano questa parte del quartiere San Fiorano (Nord). Mi illudevo. Ne faccio un piccolo esempio.

IN 50 MQ. - In un fazzoletto di terra di 50 mq. ho riscontrato questo: una fontanella con il rubinetto che non funziona e perde acqua da circa 4 anni, mani pietose di un cittadino hanno messo un elastico che serve per non far disperdere acqua, preziosa in estate, ma anche in inverno. Ad una ventina di metri di distanza, da mesi stanno lavorando per installare un palo a cui sono state applicate due telecamere. Attualmente il palo è fornito dei relativi cavi elettrici, che fanno bella mostra di se dentro lo stesso e sono manomettibili da chiunque. Il palo è stato posizionato vicinissimo ad una palina che sorregge i cartelli che indicano le vie ed ora il cartello indica un’altra strada, con somma gioia di chi non conosce le vie.

Nei 50 mq sono compresi anche il pavimento gommoso di un gioco per bambini coperto dagli scarti dell’erba tagliata tre settimane fa ma che, evidentemente, è visibile solo ai residenti perché nessuno la toglie. Un poco più avanti sul marciapiede di fronte, in corrispondenza con uno scivolo per carrozzine, i rami di alcuni alberi sono ad un’altezza inferiore al metro e costringono i passanti a scendere in strada. Gli stessi alberi, querce, producono ghiande che lordano il marciapiede, la strada e il parcheggio auto vicino da settimane. Mi pare che ci sia una ditta incaricata (CEM) che dovrebbe tenere pulito il luogo. Fra l’altro n queste settimane, causa ferie, nel parcheggio auto ce ne erano poche.

IN 100 MQ. - Se si estende la zona a 100 mq. si possono includere un altro tappeto gommoso per giochi, nelle stesse condizioni del primo, una collezione di buche, nascoste dall’erba, da far invidia alla mitica Roma, panchine e palizzate ridotte a rottami putrescenti e tagli dell’erba di discutibilissima qualità.

POCO OLTRE... - poco oltre si possono, a volte, odorare escrementi non canini, che penso siano dovuti a camionisti che debbono stazionare per diverse ore del giorno e della notte, prima i poter ripartire con il loro carico e i pochi cestini, per la raccolta dei rifiuti, che riempiono durante la sosta. A proposito della sosta i Tir che stazionano sulla strada in cui fanno bella mostra di se inutili cartelli che ne vietano la sosta, appunto, ed anche i motori accesi per mezze ore per riscaldare o raffreddare le cabine dei camion, secondo la stagione, stanno facendo sprofondare alcuni tombini su cui parcheggiano. Chiudo, per ora, questo elenco per sapere quando la Tim, credo, si deciderà a ripristinare i marciapiedi di via Sciesa devastati dalla posa della fibra ottica parecchi mesi fa. La speranza è sempre l’ultima a morire e la mia non gode ottima salute.

Tre domande però devo farle: 1) per la gestione del verde perché non attenersi al ’’Regolamento comunale per la gestione del verde’’ adottato nel 2014 da questa Giunta? Intendo dire che gli assessori e il sindaco sono praticamente gli stessi. 2) Perché durante e dopo l’esecuzione dei lavori qualcuno non passa a controllare che siano fatti a regola d’arte? 3) Perché nessuno si accorge, anche se avvertiti verbalmente, di certe storture, es. il rubinetto malfunzionante? L’acqua è un bene prezioso o no e le panchine e i giochi installati debbono essere controllati, almeno ogni tanto. E’ chiedere troppo?



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Versione per la stampa Versione per la stampa
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio

:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica