Quando i soldi puzzano di petrolio


I soldi non hanno odore, il petrolio sì. Puzza, si trasforma e inquina, alcune volte anche le coscienze per l’inodore carta moneta...
martedì 13 febbraio 2018 , Inviato da Luigi Boggio - 439 letture

I soldi non hanno odore, il petrolio sì. Puzza, si trasforma e inquina, alcune volte anche le coscienze per l’inodore carta moneta. Anche il cemento talvolta deturpa e s’impasta con il malaffare.

Quando le nubi degli scandali avvolgono i territori e investono le istituzioni con intrecci con gruppi di potere affaristici significa che la democrazia ha perso la sua forza confliggente e di controllo a causa di partiti volatili e di ceti politici, come emerge sul caso Siracusa, subalterni al volere degli altri, fieri però d’avere mortificato in questi anni l’anima dei territori per puro calcolo elettorale e di potere.

Un potere subalterno ed effimero anche se spesse volte si mostra in tutta la sua arroganza decadente.

La giustizia farà il suo corso, ma i tempi della giustizia sono quelli che sono. La politica cosa farà ? Scusate, dimenticavo che c’è una campagna elettorale in corso. Se ne parlerà dopo. Sempre dopo ma mai in tempo. Però la stessa domanda la rivolgo ad ognuno di noi,cioè a quelle persone che vorrebbero qualcosa di diverso perché Siracusa e i comune della provincia meritano un ben altro scenario.



Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Stampa Stampa Articolo
Ricerca
Inserisci la parole da cercare e premi invio
:.: Condividi

Bookmark and Share
:.: Articoli di questo autore
:.: Articoli di questa rubrica