Sei all'interno di >> :.: Primo Piano | Movimento |

Programma Italia di Emergency

Fino al 28 aprile manda un SMS o chiama da rete fissa il 45505: donerai 2 euro da cellulare personale o 2 o 5 euro da telefono fisso a favore del Programma Italia di Emergency.

di Redazione - martedì 9 aprile 2013 - 2516 letture

Quelli che vedi nella foto sono i volti di due pazienti di Emergency in Italia. 45505Abbiamo iniziato a lavorare nel nostro Paese nel 2006 per offrire assistenza sanitaria gratuita ai migranti che non avevano accesso alle cure mediche perché irregolari, perché non capivano la lingua o perché non sapevano come muoversi all’interno del nostro sistema sanitario.

Oggi, nonostante il diritto alle cure sia un diritto riconosciuto dalla Costituzione, sono sempre di più gli italiani che ci chiedono assistenza sanitaria completamente gratuita. Secondo il CENSIS, nel 2011 oltre 9 milioni di persone non hanno avuto accesso alle cure mediche per ragioni economiche.

Aiutaci a garantire cure gratuite in Italia a chi non può averle. È un diritto di tutti.

45505: manda un SMS o chiama da rete fissa!

I fondi raccolti verranno così utilizzati:

Acquistare e allestire due nuove unità sanitarie mobili e due veicoli di supporto che li affiancheranno

Questi due nuovi ambulatori mobili saranno allestiti su minivan e suddivisi in una sala adibita all’accoglienza e alla mediazione culturale, un ambulatorio e un servizio igienico. I Polivan ci consentiranno di prestare assistenza sanitaria itinerante sul territorio a chi non può accedere alle strutture sanitarie locali. Per affiancare le loro attività, acquisteremo anche due veicoli per il trasporto del personale e l’accompagnamento dei pazienti.

Finanziare per 5 mesi l’attività degli ambulatori mobili già attivi

Dal 2011 due ambulatori mobili di Emergency lavorano sul territorio nazionale, per portare assistenza sanitaria gratuita in zone di forte disagio sociale, dove l’accesso alla sanità è difficoltoso: aree agricole, campi nomadi, campi profughi, situazioni di emergenza come abbiamo fatto in seguito al terremoto in Emilia Romagna.

Finanziare per 5 mesi l’attività dei Poliambulatori di Palermo e Marghera e dei due nuovi Poliambulatori che apriremo a Polistena e a Napoli

Nei nostri Poliambulatori a Palermo e a Marghera (VE), aperti dal 2006 e dal 2010, offriamo gratuitamente assistenza sanitaria di base e specialistica a chiunque ne abbia bisogno e servizi di orientamento socio-sanitario per facilitare l’accesso dei pazienti al Sistema sanitario pubblico. Nei prossimi mesi avvieremo altri due nuovi Poliambulatori, a Polistena (RC) e a Napoli.

Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari personali TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TeleTu e TWT e di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.


Rispondere all'articolo - Ci sono 0 contributi al forum. - Policy sui Forum -