Sei all'interno di >> GiroBlog | Segnali di Fumo, di Pina La Villa |

Profezie che si autoavverano

di Pina La Villa - sabato 28 maggio 2011 - 3136 letture

Una profezia che si autoavvera si ha quando una persona convinta del verificarsi di eventi futuri, altera il suo comportamento in un modo che finisce per causare tali eventi.

La definizione del sociologo americano Robert K. Merton, che introdusse il concetto nelle scienze sociali nel 1948, è la seguente: "una supposizione o profezia che per il solo fatto di essere stata pronunciata, fa realizzare l’avvenimento presunto, aspettato o predetto, confermando in tal modo la propria veridicità".

Merton trasse ispirazione dalla formulazione "Teorema di Thomas" che dice:

“Se gli uomini definiscono certe situazioni come reali, esse sono reali nelle loro conseguenze”.

Un esempio di profezia che si autoadempie, citato da Merton è il seguente:

"Un mercoledì mattina del 1932, Cartwright Millingville va a lavorare. Il suo posto è alla Last National Bank ed il suo ufficio è quello di presidente. Egli osserva che gli sportelli delle casse sono particolarmente affollati per essere di mercoledì; tutte quelle persone che fanno dei depositi sono inconsuete in un giorno della settimana che è lontano da quello in cui si riceve lo stipendio. Millingville spera in cuor suo che tutta quella gente non sia stata licenziata e incomincia il suo compito quotidiano di presidente. La Last National Bank è un istituto solido e garantito. Tutti lo sanno, dal presidente della banca agli azionisti, a noi. Ma quelle persone che fanno la coda davanti agli sportelli delle casse non lo sanno; anzi, credono che la banca stia fallendo, e che se essi non ritirano al più presto i loro depositi, non rimarrà loro più nulla; e così fanno la fila, aspettando di ritirare i loro risparmi. Fintanto che l’hanno solo creduto e che non hanno agito in conseguenza, hanno avuto torto, ma dal momento che vi hanno creduto e hanno agito in conseguenza, hanno conosciuto una verità ignota a Cartwright Millingville, agli azionisti, a noi. Essi conoscono quella realtà perché l’hanno provocata. La loro aspettativa, la loro profezia si è avverata; la banca è fallita."


- Ci sono 1 contributi al forum. - Policy sui Forum -
Profezie che si autoavverano
31 maggio 2011, di : antoine

Chi ha detto loro che la banca stesse per fallire?